Home / Satira / Natale a Cortina – La recinzione del film

Natale a Cortina – La recinzione del film

Dagli autori di Natale in Sudafrica, Natale a Beverly Hills, Natale a Rio,  Natale in crociera, Natale a New York, Natale a Miami, Natale in India, Natale sul Nilo e chissà quanti altri … anche quest’anno non perdere l’incredibile spettacolo offerto dalla coppia De Laurentiis – De Sica!!!
Quest’anno Natale è a Cortina!!!!
La regia di Neri Parenti – più che un regista con quel nome è un presagio – ci offre il sempre entusiasmante quadretto di personaggi che cercano di spassarsela nella settimana in cui il figlio di Dio viene al mondo, anche Lui giusto in tempo per andare al cinema e gustarsi la simpatia tronfia di ex bravi attori come Massimo Ghini! Il gusto e la ricercatezza di Er Cipolla!!! La cifra stilistica di Michelle Hunziker!
Tutti accompagnati dalla figa del momento!?!?! Ovvero da colei che quest’estate è stata “paparazzata” (che bello questo termine, erano anni che desideravo scriverlo) in compagnia di un Vieri, di un Inzaghi, o di un Lapo qualsiasi, in atteggiamenti lascivi a Formentera! Il cui impresario, magari, ha problemi con la legge per tentativi di estorsione, ricatti, frode, frode fiscale, corruzione, bancarotta semplice, bancarotta fraudolenta, bancarotta preferenziale, violenza privata, lesioni! Ma lei prende le distanze da queste cose, perché ha costruito la sua carriera con il solo sostegno delle sue ginocchia! E basta a dire che si è rifatta il senso!
Ed è tutto un crogiolo di battute sagaci! Frizzi e lazzi! Intrecci pecorecci! Stivaloni porcelloni! Violenza a Cosenza! Ma soprattutto si ride! Si ride e si ride all’annima dei mortacci vostrraaaaaa!!!!
Wow, beati noi che siamo cattolici e che a Natale, oltre ai regali ed al colesterolo, abbiamo anche la fortuna di imbatterci in situazioni comiche esilaranti quali quella in cui il marito geloso rientra anticipatamente dalla partita di poker con gli amici e trova, nella stanza di albergo, la moglie a letto con il maestro di sci che urla: “Cielo, mio marito!!! Nasconditi in bagno!!!” Ahahahahaha! E lui scappa nudo sulla neve (o sulla nave dipende dalla location). Ma che risate! Che delizia, che letizia, che zia!
Il tutto condito ed allietato da brani musicali gettonatissimi alla “bi po po poro popò” – che andava qualche anno fa – e di cui già il 6 di gennaio hai dimenticato il nome del brano e del performer. Ma ti rimane in mente quel motivetto, simpatico, accattivante, ebbro di felicità e di spensieratezza.
Ah, non vedo l’ora di assistere a quelle gag e a quei divertentissimi sketch. Ma come faranno ogni anno ad inventarsene di nuovi? Trame e orditi degni della migliore commedia latina. Ormai De Sica è a tutti gli effetti il Plauto, il Terenzio e anche un po’ la Seggiara dei tempi nostri. Grazie di esistere!
Non vorrei aver svelato troppo del soggetto di quest’anno…che poi è molto simile a  Natale a New York, ma con riferimenti a Natale sul Nilo e ovviamente al capolavoro Natale a Beverly Hills. Anche se poi, in alcune parti si sente ancora l’eco di Natale in crociera, se non altro nella parte in cui rimanda a Natale in India, seppur da un punto di vista iconografico quest’ultimo capolavoro si attesa al livello di Natale in Sudafrica…e poi non lo so, non lo ho ancora visto, e sicuramente non lo vedrò. Del resto siamo a settembre, il film esce a dicembre e incassa quel tanto che basta a rafforzare il Napoli con  una o due pedine al mercato di gennaio. Speriamo siano ancora in corsa per la Champions. Sicuramente Mazzarri mangerà il cinepanettone. Ecco, finalmente, anche io ho usato questo termine. Sono pronto per lavorare nella testata giornalistica di Studio Aperto.

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su White Riot

White Riot

8 Commenti

  1. Mauro Stracqualursi

    Meglio questo:

    Ahahahhahaha

  2. Che spettacolo…!!..ricordate la scena della doccia..in:
    1.vacanze di natale 83 (1983)
    2. vacanze di natale 90 (1990)
    3. vacanze di natale 91 (1991)
    4. vacanze di natale 95 (1995)
    5. vacanze di natale (2000)
    6. merry christmas (2001)
    7. natale sul nilo (2002)
    8. natale in india (2003)
    9. christmas in love (2004)
    10. natale a miami (2005)
    11. natale a new york (de sica) – olè (boldi) (2006)
    12. natale in crociera (de sica) – matrimonio alle bahamas (boldi) (2007)…………….

  3. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Di veramente comico in tutto questo è stata la decisione presa da Boldi di separarsi da De Sica perchè,come si è capito,reputava l’attore romano un pò troppo spinto e scurrile,mettendo fine alla coppia comica italiana più famosa,seconda solo a Totò e Peppino.E per fare cosa? Film come ‘Olè’ o ‘matrimonio alle Bahamas’.
    Il risultato è che ora ce ne sono due che separatamente fanno film del genere.
    ‘a natale al cinema con l’ordigno’. E non è l’ultimo film di De Laurentis…

    • White Riot

      Bhe certo…poi, se non vado errato, Boldi ha intrapreso anche una brillante carriera politica…divenendo persino Ministro per i Beni e le Attività Culturali…un pò come Reagan…entrambi hanno contribuito al crollo di qualcosa…

  4. PiccolaIena

    Ma che parliamo a fare… Se durante le feste natalizie ( e non solo) i botteghini straripano la colpa di chi è? Torniamo sempre ai soliti ridondanti discorsi.

  5. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    E no.Io non li vado a riempire i botteghini,se non raramente e per qualcosa di diverso,specialmente a natale poi,periodo in cui sono solito alcolizzarmi.Non so voi…

  6. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Ecco.Allora oserei lanciare un appello.O almeno un grido di speranza.
    L’alcool può combattere il cinepanettone!

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*