Home / Eventi / “Georgia O’Keeffe” in mostra a Roma.

“Georgia O’Keeffe” in mostra a Roma.

La mostra “Georgia O’Keeffe” sarà in esposizione a Roma, presso il Museo Fondazione Roma, fino al 22 gennaio 2012. La grande artista americana presentata in una retrospettiva storica in collaborazione con il  Georgia O’Keeffe Museum di Santa Fe nel New Mexico.

Georgia O’Keeffe (Sun Prairie, Wisconsin, 1887 – Santa Fe, New Mexico, 1986) è stata una delle icone pittoriche dell’arte americana del XX secolo. Fece parte dell’avanguardia newyorkese raccoltasi negli anni Dieci attorno alla galleria di Alfred Stieglitz, divenuto poi suo marito. Negli anni successivi sviluppò il suo astrattismo lirico, derivato dall’osservazione di forme naturali e strutture architettoniche elementari (ad esempio Astrazione floreale e Astrazione blu).

(In alto a destra “New York Street with Moon”, poi nell’ordine Astrazione floreale, Astrazione blu e 2 fishhook from hawaii no 2 eggs).

Le stesse caratteristiche si riscontrano anche nella produzione successiva, che ha come temi prediletti, oltre alle forme naturali, anche rappresentazioni di fiori e paesaggi tipici della zona, per lo più colline desertiche disseminate di rocce, conchiglie e ossa animali. Talvolta questi soggetti trasformati in potenti immagini astratte e trasfigurate in senso erotico.

La produzione degli anni cinquanta la vide alle prese con una serie di pitture con forme architettoniche ispirate alla sua casa nel New Mexico e una vasta serie di pitture di nuvole come viste dai finestrini di un aeroplano, dovute alla sua passione per i viaggi in Asia e in Europa. E’ del 1959 il viaggio a Roma.

Roma, a 25 anni dalla sua morte, le dedica una mostra, curata da Barbara Buhler Lynes. Sono 68 tra dipinti e acquerelli, tra cui “New York Street with Moon”, del Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid, e “White calla with red background”, del Georgia O’Keeffe Museum, oltre a riproporre una sezione fotografica, con 18 fotografie scattate da lei e 20 scattate da suo marito, Alfred Stieglitz. Una mostra totale, è l’universo lirico e multiforme di una donna che, con la sua particolare visione del mondo, ha arricchito la storia dell’Arte del Novecento.

 (“White calla with red background” e “The hills red and gray sky”).

Dal 4 ottobre 2011 al 22 gennaio 2012
Fondazione Roma Museo
Palazzo Cipolla
Via del Corso, 320
Roma
Tutti i giorni, tranne lunedì, dalle 11.00 alle 20.00
Intero 10,00 euro
Ridotto 8,00 euro

Per maggiori info: www.fondazioneromamuseo.it

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Mauro Stracqualursi

Mauro Stracqualursi
"Bisogna sempre essere ebbri. Tutto è in questo:è l'unica questione. Per non sentire l'orribile peso del tempo.. che vi rompe le spalle e vi curva verso la terra... Dovete inebriarvi senza tregua.[...] Ma di che? Di vino,di poesia o di virtù,a Vostro talento. Ma inebriatevi. E se talvolta sui gradini di un palazzo, sull'erba verde d'una proda, nella solitudine tetra della Vostra camera, Vi destate, diminuita già o svanita l'ebbrezza, domandate al vento, all'onda, alla stella, all'uccello, all'orologio, a tutto ciò che sfugge, a tutto ciò che parla, domandate che ora è: ed il vento, l'onda, la stella, l'uccello, l'orologio, Vi risponderanno: E' l'ora di inebriarsi! Per non essere schiavi martoriati del Tempo, inebriatevi,inebriatevi senza posa! Di vino,di poesia o di virtù... a Vostro talento.." "Inebriatevi" - C. Baudelaire.

3 Commenti

  1. Il Satanico

    Sai che mi hai fatto proprio venire voglia di andarci?..bravissimo

  2. Il Satanico

    Morbide sorprese di colori e ombre che ti avvolgono in visioni squisitamente visionarie…è come quando ti si scioglie in bocca un pezzetto di cioccolato fondente alla cannella con lacrime di cactus del Canyon…

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*