Home / Satira / Il mio mignolo sinistro

Il mio mignolo sinistro

Daniel Day-Lewis è uno dei miei attori preferiti.
Qualche anno fa interpretò magistralmente il ruolo di Christy Brown, scrittore e pittore irlandese, nato con un handicap fisico pressoché totale: l’unica parte del corpo di cui poteva disporre era il suo piede sinistro. Una di quelle storie che ti lasciano senza parole. Film sublime. Daniel Day – Lewis imparò veramente a scrivere con il piede sinistro e vinse, per la sua interpretazione, l’Oscar come migliore attore protagonista.
Meriterebbe un altrettanto importante e bramato premio l’inventore del mignolo sinistro dotato di unghia lunga tuttofare. Brevetto ormai di uso comune e diffusissimo nell’antica terra del lavoro (precario).
Il mignolo sinistro è un gadget multiuso di pregiato valore estetico e di grande versatilità.
Chi di noi nella vita non ha mai sognato di farsi crescere l’unghia del mignolo per poi mostrarlo agli amici in una serata al pub o, che ne so, in balera? La bellezza, la grazia e l’eleganza che possono derivare da una crescita non curata della lamina cornea semitrasparente composta, principalmente, di cheratina, sono inimmaginabili. Tutti vi noteranno. Desterete scalpore e curiosità e perché no…fascino, parafrasando Bunuel: il fascino indiscreto della zuzzaria!
Oltre ad essere motivo di vanto, l’unghia lunga vi permetterà cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser e molto di più! No, signori, non c’è bisogno di essere replicanti per capire le fantascientifiche applicazioni dell’unghiona!
Qualche esempio concreto? Siete concentrati in una attività ricreativa che vi porta via parecchie energie. Ad un certo punto, mettiamo al terzo giro, venite colti da fame chimica. Un vostro amico, originario del nord Italia, ma da un po’ di tempo nel vostro paese vi offre, in omaggio, delle succulente salsicce sottovuoto. Vi accorgete però che mancate di coltello. Il barista ne è provvisoriamente sprovvisto. Chi chiamate? Zorro? No, sta a Roma! Superman? Ormai è un vecchio in pantofole che guarda dvd in poltrona! Spiderman? Con le ragnatele non risolverebbe alcunché! Ma no!!! Voi siete dotati di unghia lunga tagliente e, in un batter d’occhio, spiccate il volo (a differenza di Superman) e, soprattutto, le salsicce, divenendo l’incontestato eroe del tavolo! Che soddisfazione poi quando, satolli, sempre con la vostra unghia tuttofare riuscite, a differenza degli altri commensali, a togliere quelle fastidiosissime e antiestetiche nervature che rimangono imprigionate tra i vostri denti. Ed eccovi pronti a ripartire per mille nuove avventure!
Durante lo stessa attività ricreativa di cui sopra avete uno screzio con un vostro vicino di tavolo? Reo di non avervi reso quello che voi, nella vostra infinita bontà, avevate poco prima offerto al fellone? Nessun problema, la vostra unghia affilata vi tiene lontani da balordi, olmi e imbroglioni di ogni sorta! Redimerà i reietti, lanciata a bomba contro l’ingiustizia! (E’ la seconda volta che cito Guccini).
Terminata la serata tornate a casa. Sull’uscio della porta rimembrate che avete lasciato le chiavi in quel locale vicino alla Rimembranza? Niente panico: l’unghia può fungere anche da piede di porco e in un attimo siete al calduccio del vostro letto, ebbri dei vostri gas intestinali.
Mi fermo qui. Ne potrei raccontare a palate! Invitando voi lettori tutti a fare come me! Fatevi crescere l’unghia del mignolo sinistro! Sarà il nostro segno distintivo! Sarà il nostro trait d’union. Unghiati tutti, scenderemo nelle piazze e faremo valere i nostri diritti! Ungulati di tutti i paesi unitevi!

Il mio mignolo sinistro
5 (100%) 1 vote

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su White Riot

White Riot

7 Commenti

  1. PiccolaIena

    … e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia…
    Al di là dei replicanti e delle locomotive…me ne viene in mente un altro di uso comune: rischiosa rimozione di cerume presente all’interno dell’apparato uditivo!

  2. White Riot

    Bhe certo…
    Il bello di quella operazione di raschiatura è la procedura: inserimento mignolo nel cavo e repentino movimento ondulatorio tipo joystick del commodore 64…pieno periodo blade runner..

  3. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    L’unghia lunga del mignolo è un fantastico strumento di precisione.Si diventa come l’ispettore gadget avendola.Il vero piede di porco naturale invece è l’unghiona dell’alluce,molto più robusta e adatta per forzare le cerniere delle porte delle abitazioni quando si perdono le chiavi per quel ‘giro’ di troppo(perchè non ci si alza dal tavolo se i giri fatti sono pari e visto che si era arrivati al quarto…).L’importante è usare scarpe di almeno due misure più grandi.Mentre per l’unghia del mignolo non c’è guanto che tenga.Almeno che non si usino quelli modello padre Pio.

  4. Il Satanico

    Stupendo… mi hai ricordato, un personaggio pressoché unico. ti dico solo, che lo strumento osseo lo usava per operazioni di altissima precisione, come scollare i francobolli dal foglio adesivo, o lo usava, suscitando l’invidia di molti, si faceva la barba direttamente in negozio. Aspetta adesso che ci penso…capisco pure perche’ fosse calvo…maledetto mignolo…
    Ps: Capitan Findus ce ne ha 10 di mignoli…J&H potra’ confermare della sconvolgente sorpresa… 😀

  5. E pensa che avevo (ed ho tuttora) una vera e propria venerazione, non solo di natura erotica, per MacGyver e il suo coltellino svizzero.. adesso sono costretta, mio malgrado, ad ammettere che quell’ingegnoso personaggio anni 80 non possedeva nulla di speciale in confronto ai portatori insani dell’unghia factotum della città!
    Non ho dubbi, questo sinistro mignolo diventerà il mio prossimo oscuro oggetto del desiderio.
    l’articolo mi ha fatto molto ridere, bravo 🙂

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*