Home / Indifferent Chart / “Indifferent Chart” N°19 – 19/01/2013

“Indifferent Chart” N°19 – 19/01/2013

Indifferent Charts

Nuovo entusiasmante episodio della nostra “Indifferent Chart”, la classifica settimanale delle canzoni più belle e ascoltate del momento, giunta alla 19a puntata. Come di consueto saranno molte le novità. A voi qualche piccola anticipazione.

Questa settimana escono dalla top ten “Wait” degli M83 e “I’m Shakin” di Jack White. Le due nuove entrate sono firmate da Paul Banks e dal grandissimo ritorno di David Bowie. Tra le prime posizioni salgono vertiginosamente i Dead Can Dance. Ecco a voi la classifica.

1) Neil Young & CrazyHorse – She’s Always Dancing  ( = )

2) Dead Can Dance – Opium ( +3 )

3) Grizzly Bear – A Simple Answer ( -1 )

4) Tame Impala – Feels Like We Only Go Backwards ( -1 )

5) Stereophonics – In A Moment ( -1 )

6) David Bowie – Where Are We Now ( New Entry )

7) Kasabian – Let’s Roll Like We Used To ( +1 )

8 ) Alice In Chains – Hollow ( +2 )

9) The Rolling Stones – One More Shot ( -2 )

10) Paul Banks – Over My Shoulder ( New Entry )

 

Al prossimo sabato.

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Mauro Stracqualursi

Mauro Stracqualursi
"Bisogna sempre essere ebbri. Tutto è in questo:è l'unica questione. Per non sentire l'orribile peso del tempo.. che vi rompe le spalle e vi curva verso la terra... Dovete inebriarvi senza tregua.[...] Ma di che? Di vino,di poesia o di virtù,a Vostro talento. Ma inebriatevi. E se talvolta sui gradini di un palazzo, sull'erba verde d'una proda, nella solitudine tetra della Vostra camera, Vi destate, diminuita già o svanita l'ebbrezza, domandate al vento, all'onda, alla stella, all'uccello, all'orologio, a tutto ciò che sfugge, a tutto ciò che parla, domandate che ora è: ed il vento, l'onda, la stella, l'uccello, l'orologio, Vi risponderanno: E' l'ora di inebriarsi! Per non essere schiavi martoriati del Tempo, inebriatevi,inebriatevi senza posa! Di vino,di poesia o di virtù... a Vostro talento.." "Inebriatevi" - C. Baudelaire.

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*