Home / Cultura / Cinema / Film della settimana / Django Unchained, il film della settimana

Django Unchained, il film della settimana

Esce giovedì 17 Gennaio in Italia l’acclamato nuovo lavoro del genio Tarantino, Django Unchained, il film della settimana su L’Indifferenziato.

django-unchained

A distanza di tre anni dall’uscita dell’ultimo capolavoro “Bastardi Senza Gloria”, torna con un avvincente western Quentin Tarantino: Django Unchained. Il film è un omaggio a “Django” di Sergio Corbucci, interpretato da Franco Nero che in questo film interpreta un cameo.

Ricco di star è anche il cast con: Jamie Foxx, Leonardo DiCaprio, Christoph Waltz (presente anche in Bastardi Senza Gloria), Kerry Washington, Samuel L. Jackson (anche in Pulp Fiction e Jackie Brown). Per i prossimi Academy Award, la pellicola ha ricevuto 5 nominations: miglior film, attore non protagonista con Waltz, sceneggiatura originale, fotografia e montaggio sonoro.

django-unchained-posterLa trama:

Ambientato nel Sud degli attuali Stati Uniti, due anni prima dello scoppio della Guerra Civile, Django Unchained vede protagonista Django (Jamie Foxx), uno schiavo la cui storia brutale con il suo ex padrone, lo conduce faccia a faccia con il cacciatore di taglie di origine tedesca, il Dott. King Schultz (Christoph Waltz). Schultz è sulle tracce degli assassini fratelli Brittle, e solo l’aiuto di Django lo porterà a riscuotere la taglia che pende sulle loro teste. Il poco ortodosso Schultz assolda Django con la promessa di donargli la libertà una volta catturati i Brittle – vivi o morti. Il successo dell’operazione induce Schultz a liberare Django, sebbene i due uomini scelgano di non separarsi. Al contrario, Schultz parte alla ricerca dei criminali più ricercati del Sud con Django al suo fianco. Affinando vitali abilità di cacciatore, Django resta concentrato su un solo obiettivo: trovare e salvare Broomhilda (Kerry Washington), la moglie che aveva perso tempo prima, a causa della sua vendita come schiavo.

Tarantino torna con un film “storico”, dopo la seconda guerra mondiale ora è il turno di un pezzo importante della storia americana, e la scelta non poteva che cadere sul genere western, riportando in auge un tema che, secondo il regista, non è stato mai affrontato nel cinema made in Usa. Film in pieno stile tarantiniano con tutta la violenza e brutalità che lo contraddistingue, e mirabilmente incarnato in uno straordinario Leonardo Di Caprio talmente perfido e terribilmente credibile da farci capire fino in fondo cosa ha significato la schiavitù per chi l’ha subita sulla propria pelle piagata dalla frusta e dalla ferocia senza fine.

Un accenno, come del resto per gli altri film di Tarantino, per la colonna sonora che ha sempre accompagnato magistralmente ogni scena del maestro. Per la prima volta ci sono brani interamente composti per la pellicola, dove spicca anche la collaborazione tra il fidatissimo Ennio Morricone e Elisa con “Ancora qui”.

Ecco il trailer, buona visione.

Fonte: http://www.comingsoon.it/Film/Scheda/Trama/?key=48607&film=Django-Unchained

Django Unchained, il film della settimana
5 (100%) 3 votes

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Mauro Stracqualursi

Mauro Stracqualursi
"Bisogna sempre essere ebbri. Tutto è in questo:è l'unica questione. Per non sentire l'orribile peso del tempo.. che vi rompe le spalle e vi curva verso la terra... Dovete inebriarvi senza tregua.[...] Ma di che? Di vino,di poesia o di virtù,a Vostro talento. Ma inebriatevi. E se talvolta sui gradini di un palazzo, sull'erba verde d'una proda, nella solitudine tetra della Vostra camera, Vi destate, diminuita già o svanita l'ebbrezza, domandate al vento, all'onda, alla stella, all'uccello, all'orologio, a tutto ciò che sfugge, a tutto ciò che parla, domandate che ora è: ed il vento, l'onda, la stella, l'uccello, l'orologio, Vi risponderanno: E' l'ora di inebriarsi! Per non essere schiavi martoriati del Tempo, inebriatevi,inebriatevi senza posa! Di vino,di poesia o di virtù... a Vostro talento.." "Inebriatevi" - C. Baudelaire.

2 Commenti

  1. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    più che film della settimana questo sarà il film dell’anno.mitico Waltz come al solito

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*