Home / Eventi / Torneo Re Cecconi: trionfa il Boys San Nicola

Torneo Re Cecconi: trionfa il Boys San Nicola

Si è conclusa ieri a San Giovanni Incarico, la trentesima edizione del Torneo Re Cecconi, manifestazione calcistica dedicata alla categoria Esordienti: ha trionfato la squadra dei “Boys San Nicola” dopo un’appassionante finale contro i ragazzi del Campania Soccer.  La manifestazione è stata segnata dal grave lutto che ha colpito il nostro paese: la scomparsa del caro amico Luca Corsetti che tanto si era prodigato per la buona riuscita dell’evento. Il pensiero di tutti  gli organizzatori durante la manifestazione è sempre stato rivolto a lui. Il torneo si è  svolto in un clima cordiale, di amicizia e rispetto e si è contraddisto per il fair play di tutti i ragazzi partecipanti.

Risultati della fase finale.

QUARTI DI FINALE

Marano- Campania Soccer 0-3

Boys San Nicola- Bagnolese A 5-0

Bagnolese B- Casal Nuovo 1-0

Atletico Paluzzi- Castelliri 1-3

SEMIFINALI

Campania Soccer- Bagnolese 6-5 dopo calci di rigore

Calci di Rigore semifinale: Bagnolese- Campania Soccer

Calci di Rigore semifinale: Bagnolese- Campania Soccer

 

 

Fair Play dopo i calci di rigori tra i ragazzi del Campania Soccer e della Bagnolese

Fair Play dopo i calci di rigori tra i ragazzi del Campania Soccer e della Bagnolese

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Boys San Nicola- Castelliri 3-1

Semifinale: Boys San Nicola- Castelliri

Semifinale: Boys San Nicola- Castelliri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FINALE  TERZO E QUARTO POSTO

Castelliri- Bagnolese B 1-3

FINALISSIMA

Boys San Nicola- Campania Soccer 2-1

Finalissima Torneo Re Cecconi

Partono fortissimo i ragazzi del San Nicola che si portano subito su un doppio vantaggio: ad aprire le danze è uno splendido goal direttamente da calcio d’angolo del fantasista, Matteo Chianese. Raddoppia il bomber, Francesco Russo, con una rapida esecuzione dopo una splendida verticalizzazione. Entrambi i marcatori si sono contraddisti durante tutta la  manifestazione grazie a prestazioni di elevato spessore. I ragazzi del Campania Soccer non ci stanno e accorciano le distanze con i l numero 10,Francesco Pinto, dopo un’azione rocambolesca. Nella seconda frazione di gioco i bianco-rossi spingono per acciuffare il pari, ma grazie ad una retroguardia attentissima, il risultato rimane invariato e  ad esultare sono i  “Boys”.

LA PREMIAZIONE

Premiazione Torneo Re Cecconi

Subito dopo la finalissima si è svolta la ricchissima premiazione del Re Cecconi, nella quale sono intervenuti, l’organizzatore della manifestazione, Riccardo Gabrieli,  il figlio dell’indimenticato campione laziale, Stefano Re Cecconi, il vice sindaco e Assessore allo Sport Dottor Daniele Piccirilli, la senatrice del PD, Maria Spilabotte, e Antonio Federici in rappresentanza della società ospitante Team Soccer Psgi.

Tutti gli interventi hanno sottolineato la buona riuscita della manifestazione e hanno rimarcato l’importanza della cultura sportiva. Campioni nello sport, ma soprattutto nella vita di tutti i giorni grazie alla cultura e allo studio, questo è stato il significato ultimo degli interventi dell’onorevole Spilabotte e di Re Cecconi. L’avvocato Federici, invece, ha rimarcato come molte volte siano gli adulti a dover imparare dalla sportività e dalla lealtà dei più piccoli ed ha sottolineato gli sforzi fatti dalla società per organizzare questa importante manifestazione. Piccirilli, infine, ha ringraziato calorasamente Gabrieli e Massimo Tucci per l’impegno profuso nella realizzazione del torneo,ed ha promesso il suo impegno costante per promuovere l’attività della scuola calcio e migliorare le infrastrutture. Inoltre, ha ribadito l’importanza di questo genere di manifestazioni per il Paese, in quanto possono rappresentare opportunità economiche importanti per le attività commerciali del paese.

Torneo Re Cecconi: trionfa il Boys San Nicola
5 (100%) 1 vote

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Umberto Zimarri

Umberto Zimarri
..Io, giullare da niente, ma indignato, anch'io qui canto con parola sfinita, con un ruggito che diventa belato, ma a te dedico queste parole da poco che sottendono solo un vizio antico sperando però che tu non le prenda come un gioco, tu, ipocrita uditore, mio simile... mio amico...

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*