Home / Cucina / Menù di Mare

Menù di Mare

Questa volta vi presento un menù (per 4 persone) semplice, buono, leggero. Ingrediente principale, ovviamente, il pesce. Un menù da (A)mare…

– Polpettine di Merluzzo

300 gr filetto di merluzzo, 100 gr pane raffermo, 1 uovo, sale, pepe nero, olio extravergine, timo, pane grattato, 1 costa di sedano, 1 carota, 1 cipolla.

Lessate il merluzzo in acqua bollente con il sedano la carota e la cipolla per 10 minuti, scolatelo e poi tritatelo finemente. Mescolatelo con il pane raffermo sbriciolato (se tanto duro potete ammobbidirlo immergendolo nel latte) e l’uovo intero. Insaporite con sale, pepe, timo e dell’olio d’oliva e amalgamate bene il tutto. Con le mani formate delle piccole palline (grandi circa come una noce), pressatele bene e appiattitele leggermente. Rotolatele poi nel pane grattato e cuocetele in padella antiaderente con un poco di olio. Cuociono in 7/8 minuti. Devono risultare ben dorate e molto croccanti.

 

 – Spaghetti Vongole e Gamberi

400 gr spaghetti, 500 gr vongole, 200 gr gamberi, 100 gr pomodorini, olio extravergine, aglio, peperoncino, prezzemolo, origano.

Spurgate le vongole (lasciatele in acqua e sale per qualche ora) e lavate in acqua corrente. Fatele aprire in padella con un filo di olio, aglio e peperoncino. A piacere potete sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco. Filtrate l’acqua di cottura delle vongole e tenetela da parte.

Pulite i gamberi togliendo la testa e il guscio (potete lasciare la coda). Lavate i pomodorini spaccondoli in 4 e conditeli con olio sale e origano.

Scaldate in padella un filo di olio con uno spicchio d’aglio. Quando è caldo cuocete gamberi e pomodorini a fiamma alta per 4/5 minuti. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e terminate la cottura in padella con gamberi e vongole, bagnandoli con l’acqua delle vongole. A fuoco spento cospargete con una manciata di prezzemolo tritato.

 

 – Insalata di polpo con olive e patate

Un polpo da 1 kg, 3/4 patate di media grandezza, 50 gr olive taggiasche, olio extravergine, pepe nero, sedano.

Lavate il polpo sotto acqua corrente. Mettetelo in pentola con un bicchiere di acqua e lasciate cuocere coperto per circa 40 minuti. Sarà pronto quando si infilzerà facilmente con una forchetta. Raffreddatelo, pulitelo e lavatelo bene. Tagliatelo poi a pezzetti.

Togliete la buccia alle patate, tagliatele a cubetti e lessatele in acqua già bollente per 8/10 minuti. Scolatele e raffreddatele. Tagliate il sedano in modo molto sottile.

Unite infine tutti gli ingredienti e insaporite con sale, abbondante olio, una grattata di pepe nero (anche qualche goccia di limone o aceto a vostro piacimento). Lasciate in frigo ad insaporire primo di consumarlo.

 

BUON APPETITO!!

 

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Panz

Panz

5 Commenti

  1. Simone Casinelli

    un menù da provare sicuramente.. ovvio solo se cucinato da te!

  2. wowwww!!!!!!!

  3. Mauro Stracqualursi

    Da accompagnare con un buon bianco… 😀

  4. Simone Casinelli

    chi ci aiuta con il bianco?? 🙂

  5. x quello passare a vignarola….. D.O.C.

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*