Home / San Giovanni Incarico / San Giovanni Incarico: Liste elettorali delle elezioni comunali del 2012

San Giovanni Incarico: Liste elettorali delle elezioni comunali del 2012

Ecco le liste  ufficiose dei due schieramenti per le elezioni comunali del 2012.

Lista: Insieme con Salvati per Sangiovanni

Salvati Antonio    Candidato a Sindaco

1)Bortone Giorgio

2)Germani Antonio

3)Carbone Antonio

4)Carnevale Antonio

5)Fallone Paolo

6)Piccirilli Daniele

7)Renzi Rocco

 

 

Lista: Alternativa Per Sangiovanni

De Angelis Pasquale Candidato a Sindaco

1)Andreozzi Fabrizio

2)Di Santo Carlo

3)Parravano Clemente

4)Piccirilli Salvatore

5)Petrucci Gino

6)Toti Domenico

———-

L’indifferenziato augura in bocca al lupo a tutti i candidati!!!

San Giovanni Incarico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Umberto Zimarri

Umberto Zimarri
..Io, giullare da niente, ma indignato, anch'io qui canto con parola sfinita, con un ruggito che diventa belato, ma a te dedico queste parole da poco che sottendono solo un vizio antico sperando però che tu non le prenda come un gioco, tu, ipocrita uditore, mio simile... mio amico...

26 Commenti

  1. Sandro Pertini

    BENTORNATI NEL MEDIOEVO….

  2. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Sono ufficiose?
    Spero che le formazioni che poi scenderanno in campo siano un tantinello diverse.Un pò come succede leggendo le formazioni di calcio su certi giornali.Perchè se così saranno alle elezioni il risultato è scontato come in un Juve Inter 2012…

  3. Baden Powell

    Salve ragazzi mai come oggi il mio detto scout è adatto!! ESTOTE PARATI! (Et vos estote parati quia qua nescitis hora, Filius hominis venturus est)…Siate Pronti!!!!

  4. senza parole…

  5. indignatospeciale

    spero sinceramente che si presenti una terza lista a sorpresa in grado di vincere queste elezioni e rendere sangiovanniincarico un’oasi felice,almeno x i prossimi 5 anni… (io la vedrei bene così) :
    CANDIDATO A SINDACO: Homer Simpson

    1-Ned Flanders
    2-Stewie Griffin
    3-Asmara
    4-Chuck…..Norris
    5-Lele Mora
    6-Luxuria
    7-Er Libanese

  6. The Walking Dead

    Krypty, divertentissimo sto pesce d’Aprile in differita. Complimenti! 😉 Però, dai, lo scherzo è bello quando dura poco. Pubblica le liste vere!

  7. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Esprimere una preferenza sarà come scegliere tra una sprangata sulle gengive o una martellata nei cogl10n1.
    Il risultato comunque ha già il retrogusto di un travetto nel cu£°.E scusate la scurrilità,ma queste liste non sono da meno.

  8. PiccolaIena

    Nella vita si è davanti a tre possibili strade: Fuggire, Assistere o Impegnarsi (cit.). Io credo che dobbiamo farci un esame di coscienza generale, perché se le cose non vanno nel verso giusto è perché tutti scegliamo la più semplice delle vie. Tutti siamo responsabili di quello che accade.

    • Questa cosa che dici non è corretta secondo me. Se qualcuno vuole impegnarsi a fare qualcosa, in casi come questo, è normale che lo faccia solo se alcune sue condizioni basilari sono rispettate. Impegnarsi a prescindere e magari trovarsi in mezzo a situazioni e/o discussioni che non ti riguardano è altrettanto sbagliato, perchè tutto ciò che poteva portare di buono il tuo impegno verrebbe meno. Per farti capire meglio il concetto : io non posso impegnarmi e candidarmi senza conoscere con chi mi sto candidando e magari senza sapere come la pensano i miei colleghi in lista. Quindi può darsi che qualcuno che voleva fare qualcosa di buono c’era ma non ha trovato le basi per poterlo fare,cosa che secondo me non va condannata.
      Per quanto mi riguarda comunque il non voto mi sembra la scelta migliore!!!

  9. PiccolaIena

    Io non mi riferivo solamente a questa specifica situazione. Il mio era un discorso un pò più ampio, che prende spunto dagli ultimi avvenimenti. Non è una questione di candidarsi-non candidarsi, quello è secondario. Mi riferivo proprio all’impegno o al non impegno per cercare di cambiare le cose che non vanno bene e cambiare le cose non vuol dire brutalmente far parte di una lista o di un’altra.

  10. Infatti ho preso in esempio la questione delle liste per farti capire meglio. Purtroppo delle volte si può essere molto volenterosi di fare qualcosa ma non poter fare nulla.

  11. Piccolaiena anch’io sono del tuo stesso avviso, ma fino ad un certo punto.. le democratiche -si fa per dire- dinamiche politiche non seguono né le leggi della fisica né rispettano quelle della probabilità.. pensiamo, ad esempio, a come sorprendentemente due soggetti affini di secondo grado si siano susseguiti alla carica di vice presidente della Provincia di Frosinone, uno in seguito nominato (premio di consolazione?) Presidente dell’Agenzia Provinciale Energia Frosinone http://www.apef.it/news/notizie/presidenza-apef.aspx; per non parlare di un parente (per l’uno) e affine (per l’altro) di terzo grado, uscito da un uovo di pasqua risalente al Mesozoico e subito candidato a sindaco alternativo; infine come dimenticare l’unico, uno e trino, presidente di una unione di comuni, sindaco, consigliere provinciale, in carica rispettivamente da circa 10 anni, da 18 anni (con pausa forzata 2002-2007), e da circa 13 anni.. altro che posto fisso!!! http://amministratori.interno.it/amministratori/ServletNomeReg3?campo1=883842&campo2=a
    per questo motivo, ma non solo, sarebbe più appropriato parlare di oligarchia.. in pratica una cerchia ristretta di individui, sempre io e te, tu ed io, non succede mai niente, che barba che noia che barba!
    impegno politico può significare tante cose, anche essere costretti a pagare profumatamente avvocati e consulenti con le palle.. allora mi domando, ma il gioco vale sempre la candela?
    purtroppo non ho mai conosciuto nessuno che agisse esclusivamente per la gloria!

  12. Beh qfwfq allora anche tu convieni con me, che se qualcuno ha voglia di fare qualcosa di diverso ed è costretto a farlo insieme a persone che sono 20 anni che non fanno altro che farsi la guerra (nel vero senso della parola) allora quella voglia svanisce in un attimo.

  13. Scusatemi ma non condivido, le candidature sono libere e non credo che possa essere colpa di qualcuno se altri non si candidano. Non penso che chi ha voglia di fare possa trovare banalmente la scusa dell’antipatia per non fare.
    Io direi che forse è mancato il coraggio di esporsi, questa la vedo meglio come scusa.
    Scusate ancora è solo il mio modo di vedere le cose.

  14. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Ha ragione Peppebrascia.
    Il problema di questo paese è che non esistono alternative e non si può vietare a nessuno di candidarsi anche se siede in poltrona da tempo immemore.
    Ma perchè di santo che ha tanto comiziato non si è messo a capo di una lista???Magari avrebbe perso,però…mmah.
    Ma la cosa che mi sorprende più di tutto è che non ci sono autori dell’indifferenziato nelle liste!!!
    Ragazzi!Ma dico…avrete mica avuto paura dopo le allusioni di qualcuno che ha scritto su questo giornale?Senza fare nomi(lady).

  15. lamicodelvillaggio

    Io penso che le liste presentate esprimano il meglio che il paese possa dare, che in questi anni l’amministrazione ha portato il paese ad un livello culturale elevato, ce lo invidiano in tutta europa, soprattutto la popolazione ed i giovani hanno raggiunto un livello economico culturale e civile notevole, il paese è dotato di tutti i comfort, teatri, radio private, circoli associativi, servizi sociali, non credo che si potesse fare di più.

  16. Ho solo espresso il mio parere.
    Ma vedo che vai a senso unico, se tutti la pensassero come te, carissima Qfwfq, nel mondo non sarebbe mai potuta cadere una dittatura.
    Mi dispiace, non condivido affatto il tuo pensiero.
    Per cambiare c’è bisogno di coraggio, ed in questo caso non c’è stato.
    Concordo invece con lo scomodelvillaggio, Lady ha ottenuto quello che voleva, diciamo che ha fatto scacco matto!
    Ora la cosa più semplice è criticare, ma non è quella più corretta sicuramente.
    Comunque qualche novità, riferendomi ai candidati, non mi dispiace, vedremo in questi giorni che diranno e magari ce ne faremo una idea migliore o scarteremo tutto.
    …è sempre e solo il mio pensiero

    • Naturalmente tutti esprimiamo un parere personale nei vari commenti, non è necessario ribadirlo ogni volta.
      forse hai ragione, se tutti la pensassero come me bla bla bla.. però, grazie al cielo, non è così.
      il punto è che le cosiddette dittature possono essere contrastate quasi esclusivamente attraverso azioni “rivoluzionarie” lontane anni luce dalle forme della rassicurante e/o consolante democrazia.
      nel mio commento, al contrario, stavo constatando l’oggettiva impotenza di coloro che vorrebbero partecipare in modo attivo alla vita politica rispettando quelle regole democratiche che gli stessi potenziali avversari raramente rispettano.
      mi sembra una lotta impari, tutto qua!
      infine penso che ogni cittadino possa permettersi il lusso di criticare l’operato politico sia nazionale che locale.
      alla prossima

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*