Home / Cucina / Eataly

Eataly

Nel quartiere Ostiense, nasce a Roma Eataly.

Quattro le parole chiave del nuovo progetto di Oscar Farinetti: bellezza, arte, musica, ironia.

 

E’ stato presentato lo scorso mese di giugno, alla stampa e alla presenza del Governatore del Lazio Renata Polverini, il più grande “tempio del gusto” al mondo. Uno spazio di 17.000 metri quadri, ristrutturato e riconvertito alla “bellezza” e al cibo di qualità.

Così il capitano Oscar Farinetti descrive la sua nuova creatura. Un laboratorio permanente, aperto all’eccellenza del cibo.Un olimpio per tutti coloro che vogliono regalare il piu’ grande e soddisfacente orgasmo alle proprie papille, il punto piu’ alto della iaeculazione gustativa.

Nei quattro piani di esposizione si può assaggiare di tutto: salumi, formaggi, cioccolata da spalmare all’olio di oliva taggiasca, mozzarella di bufala campana appena prodotta, pasta fresca di Gragnano, gelato alpino “Lait”, piadina romagnola, pizza (rigorosamente napoletana), pasticceria piemontese, fritti al “cuoppo”, e ancora, verdure, pesce, carni piemontesi allevate con rigido disciplinare, maturate e affinate con miele di Elva, the Seuchong e bacche di Ginepro (pietanza sublime!!!), e poi, Osterie Romane, Ristoranti Italiani, caffè appena tostato, vino di ottima qualità, birra artigianale del laboratorio presente al primo piano. Il terzo piano, dedicato alla didattica, con aule per i corsi di cucina, due sale riunioni e un centro congressi.Questo e’ uno degli aspetti piu’ interessanti ed innovativi del progetto: se le persone vengono “educate” al cibo, non faranno altro che essere proliferatori di un messaggio positivo di advertising per EATALY.

Quattro parole chiave hanno ispirato il progetto: Bellezza del cibo, in tutte le sue diverse forme; Bellezza dell’arte, a partire dal movimento della struttura sino alla presenza di opere del maestro Amedeo Modigliani; Bellezza della musica, con la presenza di temi dedicati ai nostri più accreditati musicisti classici e moderni; Bellezza dell’ironia, con la presenza di un’esclusiva mostra di vignette originali ispirate alla satira italiana, a partire dal1861 al 2012. Un tavolo “opera d’arte”, realizzato con le ceramiche di Caltagirone del maestro Giacomo Alessi, accoglierà “10 fortunati”, una volta al mese, per la cena didattica che 12 Chef tra i più blasonati al mondo, realizzeranno, a vantaggio della solidarietà. Questo e altro, è stato l’assaggio di un progetto che prenderà il via il 21 giugno prossimo. L’attesa è ambiziosa. 6.000 presenze al giorno e la sana presunzione di migliorare la nostra Città sotto il profilo della “bellezza. Come usa dire Oscar Farinetti: “…..Maybe” . Roma 12giugno 2012

 

 

Fonte (http://www.romalive.org/attualita/eataly-the-preview/)

Eataly
2 (40%) 3 votes

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Il Satanico

Il Satanico

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*