Home / In Evidenza / 25 Aprile 2017, ecco tutte le iniziative

25 Aprile 2017, ecco tutte le iniziative

Il 25 aprile è la festa di tutte le italiane e gli italiani. Delle loro radici e del loro futuro. Ricordiamo i combattenti per la libertà, i loro sogni di democrazia, uguaglianza e felicità, il portare avanti con coraggio e tenacia la loro speranza di un Paese civile, giusto, solidale. Festeggiamo la Costituzione nel 70° anniversario della sua approvazione. Quello straordinario lavoro di concordia e responsabilità che condusse alla scrittura delle regole e della sostanza democratica della vita collettiva. Principi e valori realizzati solo in parte se guardiamo alla situazione complessiva dell’Italia dove un diritto elementare, come quello al lavoro, in particolare per i giovani, è disatteso, dove l’attuale modo di far politica per lo più allontana, invece di stimolare e promuovere la partecipazione popolare, dove l’orizzonte antifascista non è ancora pienamente patrimonio dello Stato in ogni sua espressione. Dobbiamo essere uniti e tanti. A trasmetterci la voglia di essere parte attiva dell’irrimandabile processo di attuazione integrale della Costituzione, di contrasto ai troppi neofascismi che impazzano nelle strade e per il web illudendo una parte delle giovani generazioni, di costruzione di una diffusa e forte cultura del dialogo, della solidarietà, della pace. Dobbiamo darci appuntamento per tutti i giorni a venire. Il 25 aprile rappresenti un impegno quotidiano a sentirci una comunità in marcia verso una democrazia realizzata fino in fondo. Con l’entusiasmo e le capacità di ognuno.

Buona Liberazione.

Ecco il programma delle iniziative per questo 25 Aprile, nel 70° della Costituzione, partito con successo.

 

Mercoledì 19, a Supino, abbiamo presentato il libro sul partigiano Enrico Giannetti insieme all’autore, evento organizzato e condotto con grande competenza e capacità di mantenere l’attenzione dei presenti da parte di Enrico Zuccaro, da sempre riferimento dell’ANPI sul territorio.

Una folta platea ha riempito completamente la sala consiliare ed ha assistito con interesse i lavori per tutta la durata.

Era presente il nipote di Giannetti insieme a suo figlio, diciottenne, che porta lo stesso nome e che coltiva la memoria del bisnonno.

Molto competente e dettagliata l’esposizione di Zuccaro, che non si è limitato ad elencare episodi e date, ma ha inquadrato perfettamente i fatti nel contesto storico in cui si sono verificati, rendendo ala figura di Giannetti il giusto valore.

 

Venerdì 21, il presidente provinciale dell’Associazione ha incontrato gli studenti dell’Istituto tecnico “L. Angeloni” di Frosinone, in una conferenza-dibattito durata tutta la mattinata sul tema della Liberazione, particolarmente riferito alla nostra provincia, nei nove mesi del Fronte di Cassino e all’arrivo degli Alleati.

Si è parlato molto del campo delle “Fraschette” di Alatri, della sua costruzione, della sua gestione e dell’uso che se ne fece anche dopo la fine della guerra.

I ragazzi, come sempre, hanno dimostrato intenso interesse e partecipazione, discutendo e chiedendo informazioni e commenti su tutto quanto veniva via via esposto. Hanno espresso la loro volontà di incontrare nuovamente l’ANPI per approfondire questi ed altri temi, ritenendo che il nostro sforzo di attualizzazione del portato valoriale della Lotta di liberazione sia per loro strumento utile di comprensione critica della società con la quale si confrontano.

 

Sabato 22 saremo a Ferentino, presso l’ITIS “Don Morosini”, a commemorare proprio la figura del sacerdote martire della Libertà, fucilato dai fascisti su ordine dei nazisti a Forte Bravetta il 3 Aprile del 1944, appena due mesi prima della Liberazione di Roma.

 

Lunedì 24 avremo l’inititolazione di una strada di Serrone a Sandro Pertini, con una cerimonia e un incontro fra gli allievi delle scuole locai, l’Amministrazione comunale e l’ANPI, in cui si appofondiranno le ragioni di questa Festa.

Questa iniziativa è frutto del lavoro lungo e paziente dell’Assessore alla Cultura di Serrone, la nostra compagna Antonietta Damizia, che da tempo è impegnata a realizzare questo riconoscimento ad una delle figure politiche e della Resistenza più illustri e prestigiose della nostra storia.

serrone loc

Il 25, la giornata sarà assai intensa.

– A Cassino avremo una intera giornata di celebrazione della Liberazione, che è organizzata dai nostri giovani, e fra loro soprattutto Paolo Iovine, e che realizza in pieno gli intenti dell’ANPI sia provinciale che nazionale, ossia attualizza completamente il portato resistenziale.

A questo scopo i nostri giovani hanno scelto come tema centrale della Festa l’Europa, approfondendo la sua storia, la sua situazione attuale, i diversi punti di vista oggi in campo su di essa. Si parlerà di economia, di sociologia, di geopolitica, di diritti. L’occasione per fare il punto sullo stato attuale del progetto Europa e della sua evoluzione nel tempo.

Partendo da un punto fermo: l’Europa è figlia della Liberazione; senza di essa, oggi il Continente Antico sarebbe ben altro.

Alle 17 sarà dato spazio alla presentazione del libro di Antonio Pellegrini Storie di ordinaria persecuzione, che raccoglie le vicende dei cittadini della provincia schedati, controllati, perseguitati dal regime fascista nel Ventennio, ricostruite attraverso la documentazione ufficiale degli Archivi dello Stato, della polizia, degli organi della repressione. Parteciperà il Prof. P. Beneduce dell’Università dio Cassino.

Alleghiamo la locandina dell’iniziativa.

storie persecuzione25 aprile

 

– a Frosinone, dopo la manifestazione istituzionale, l’ANPI insieme al Comitato Tre Martiri Toscani ed a una lunga serie di associazioni, partiti ed organizzazioni del territorio, terranno una celebrazione della Liberazione davanti al monumento ai Tre Martiri al “Curvone” (Via Mazzini).

– a Ceccano sarà festa tutta la sera, con un concerto organizzato dai nostri giovani, di cui alleghiamo la locandina.

ceccano concerto

Il 26 saremo presso l’Istituto Comprensivo di Ferentino per una conferenza con gli studenti sul tema della Liberazione.

Il 28, nel pomeriggio, presso la Sala Consiliare “Sandro Pertini” di Ceprano, conferenza sul tema della Liberazione organizzata degli studenti della Rete Studenti Medi di Frosinone con il patrocinio e la collaborazione dell’ANPI e dell’Amministrazione comunale.

Per il momento è tutto, ma il programma è in continuo aggiornamento.

Vi terremo informati; voi intanto scegliete le iniziative cui potete partecipare e poi cercate di partecipare anche alle altre…

Fraterni saluti.

 

Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

Comitato Provinciale di Frosinone

 

 

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Lindifferenziato

Lindifferenziato

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*