Home / Speciale 25 Aprile / 25 Aprile: le foto del concorso fotografico

25 Aprile: le foto del concorso fotografico

In questa galleria trovate tutte le foto che hanno preso parte al Concorso Fotografico sul 25 Aprile.

I vincitori del contest:
– FOTO STORICA: Marilinda Figliozzi – Per un pugno di ciliegie
Quando gli alleati sferrano l’ attacco decisivo sfondando il fronte di Cassino, le truppe tedesche in fuga devono ritirarsi verso nord.
Il 27 maggio 1944 una lunga fila di automezzi transita sulla strada SS 155 da Frosinone a Fiuggi.
In occasione di questo trasferimento, due soldati tedeschi si fermano presso Tecchiena nella casa di Angela Maria Rossi, intenta a mungere il latte da una mucca. Chiedono di mangiare delle ciliegie appena colte e subito dopo bevono a sazietà del latte caldo, appena munto e svuotano un fiasco di vino, per poi proseguire il viaggio fino a Fiuggi.
Arrivati presso il comando i due accusano forti dolori addominali e vengono ricoverati all’ospedale da campo dove un infermiere emette una sbrigativa diagnosi di avvelenamento.
E’ cosi che dal comando viene dato ordine di prelevare la contadina e dopo averla picchiata selvaggiamente, viene caricata insieme al figlio diciottenne che la aiutava nel lavoro dei campi (e che poi riuscirà a fuggire ) su un camion e portata a Fiuggi, in Corso Nuova Italia, nei pressi di Piazza Spada sede del comando tedesco, dove subisce un processo sommario ed infine impiccata ad un traliccio della linea tranviaria Roma-Fiuggi, davanti al cancello dell’albergo Villa Igea.
La povera Angela Maria fu trattenuta in quella posizione ed alla vista di tutti per ben tre giorni e sbeffeggiata dai soldati di guardia. Il tragico spettacolo viene immortalato dai fotografi militari tedeschi,
oltre a restare indelebile nella memoria degli abitanti della località termale, costretti ad assistervi “come esempio”.
Il premio è l’album fotografico di VIVIEN MAIER – Una Fotografa ritrovata.

FOTO CONTEMPORANEA: Vincenzo Raso, “La mamma Ciociara illuminata dalla luna di Natale”
Lo storico monumento realizzato a Castro dei Volsci a testimonianza degli orrori della guerra.
Il premio è l’album fotografico di SEBASTIAO SALGADO – Genesi.

Ringraziando tutti i partecipanti, ecco le foto:

25 Aprile: le foto del concorso fotografico
5 (100%) 2 votes

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Mauro Stracqualursi

Mauro Stracqualursi
"Bisogna sempre essere ebbri. Tutto è in questo:è l'unica questione. Per non sentire l'orribile peso del tempo.. che vi rompe le spalle e vi curva verso la terra... Dovete inebriarvi senza tregua.[...] Ma di che? Di vino,di poesia o di virtù,a Vostro talento. Ma inebriatevi. E se talvolta sui gradini di un palazzo, sull'erba verde d'una proda, nella solitudine tetra della Vostra camera, Vi destate, diminuita già o svanita l'ebbrezza, domandate al vento, all'onda, alla stella, all'uccello, all'orologio, a tutto ciò che sfugge, a tutto ciò che parla, domandate che ora è: ed il vento, l'onda, la stella, l'uccello, l'orologio, Vi risponderanno: E' l'ora di inebriarsi! Per non essere schiavi martoriati del Tempo, inebriatevi,inebriatevi senza posa! Di vino,di poesia o di virtù... a Vostro talento.." "Inebriatevi" - C. Baudelaire.

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*