Home / Eventi / Un Dolce per cambiare una vita

Un Dolce per cambiare una vita

L’Associazione Culturale L’Indifferenziato, all’interno della manifestazione gastronomica “LE VIE DEL VINO” prevista nel centro storico di  San Giovanni Incarico sabato 4 ottobre, ha confermato il suo impegno nella creazione dell’evento “UN DOLCE PER CAMBIARE UNA VITA”.

Grazie all’aiuto di soci e simpatizzanti de “L’Indifferenziato” saremo, come sempre,  presenti con uno stand di dolci nel quale potrete gustare: tozzetti, lecca lecca golosi, salame turco, baci di dama, tiramisù, zuppe inglesi, mille foglie, profiterol, torta Pingui, Crostata alla crema di amarena, torte varie al cioccolato, cheescake, crostatine al cioccolato, crostate al limone e moltissime altre golose delizie.

10679894_593811560741044_6999775432156196040_oIl ricavato della vendita sarà devoluto all’organizzazione umanitaria Save The Children, con la quale proseguiremo l’adozione a distanza del piccolo Ivan-Rey, un bambino di 11 anni che vive nelle Filippine in una delle zone più difficile del pianeta. A tal proposito ci sembrava giusto pubblicare le belle parole che Francesca Ursaia, responsabile eventi Save The Children, ci ha inviato:

Cari amici dell’Indifferenziato,
a nome di Save the Children vi ringrazio di cuore per aver scelto anche quest’anno di raccogliere fondi in favore di Save the Children, per proseguire il sostegno a distanza che avete attivato nel 2013.
Grazie a voi, il piccolo Ivan-Rey nelle Filippine può continuare a sperare in un futuro migliore.
Save the Children lavora per migliorare concretamente la vita dei bambini in Italia e nel mondo. Dal 1919 opera in 119 paesi per garantire a tutti i bambini salute, protezione, educazione, sviluppo economico e sicurezza alimentare. Inoltre risponde alle emergenze causate da conflitti o catastrofi naturali.
Il nostro lavoro è possibile solo grazie ai gesti di solidarietà di persone generose come voi.
E’ per questo che voglio ringraziarvi ancora una volta, a nome di Ivan-Rey e dello staff di Save the Children.
Un caro saluto,
Francesca Ursaia

Nel girare questi ringraziamenti a coloro che hanno partecipato e contribuito alla nostra iniziativa, invitiamo i lettori e tutti i presenti alla manifestazione a regalare, in una serata di festa e allegria, un sorriso anche a chi è meno fortunato di noi.

Allegato lettera, Lettera L’Indifferenziato

 

 

 

Un Dolce per cambiare una vita
5 (100%) 1 vote

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Umberto Zimarri

Umberto Zimarri
..Io, giullare da niente, ma indignato, anch'io qui canto con parola sfinita, con un ruggito che diventa belato, ma a te dedico queste parole da poco che sottendono solo un vizio antico sperando però che tu non le prenda come un gioco, tu, ipocrita uditore, mio simile... mio amico...

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*