Home / Salute & Ambiente / Bagno Eco-Sostenibile: Alcuni Consigli per Arredarlo Senza Inquinare

Bagno Eco-Sostenibile: Alcuni Consigli per Arredarlo Senza Inquinare

Scegliere di arredare la propria casa con uno stile eco-sostenibile è una scelta saggia che ci farà vivere più in armonia con la natura. Le aziende stanno facendo passi da gigante in questo settore e incitano sempre di più i propri acquirenti ad arredare le proprie abitazioni in stile ecologico consigliando arredamenti creati con materiali di riciclo del tutto naturali e biodegradabili. Il legno, ad esempio, è un ottimo materiale eco-sostenibile e si adatta ad ogni ambiente. Ideal Standard è una delle aziendi internazionali leader nel settore dell’arredo bagno con soluzioni adatte ad ogni tipo di esigenza proprio in questo campo.

Di seguito alcuni consigli su come arredare il bagno in stile eco-sostenibile e risparmiando.

I rivestimenti

I rivestimenti in ceramica hanno un basso impatto ambientale. Alcune tipologie di piastrelle vengono prodotte con materiali riciclati come il vetro. Un’altra soluzione eco-compatibile per i rivestimenti potrebbe essere il linoleum naturale.


La doccia

Per avere un bagno eco-sostenibile è consigliabile usare un soffione doccia dal flusso regolabile consentendo così un minor consumo di acqua infatti i vecchi soffioni erogavano circa 6 litri di acqua al minuti, i nuovi invece erogano circa 2 litri di acqua al minuto.

Bagno Eco-Sostenibile 02Lo scarico

I comuni sistemi di scarico consumano molti più litri di acqua rispetto all’effetivo bisogno. Il consiglio, in questo caso, è di adoperare quella tipologia di scarico con doppio pulsante per regolare la quantità di acqua necessaria in base al bisogno.


La rubinetteria

Installare rubinetteria con sensori elettronici è un’ottima scelta per risparmiare sulle bollette e si evita di sprecare acqua. Funzionano con un sensore che attiva l’erogazione dell’acqua in presenza, nei pressi di esso, di una parte del corpo e la disattiva quando assente.


Illuminazione
Utilizzare lampade a basso consumo e a basso impatto ambientale come quelle a led aiuta il vostro bagno ad essere più green e il portafogli vi ringrazierà perché è vero che il costo iniziale di tali lampade è eccessivo ma smaltibile in brevi tempi grazie a un notevole risparmio di energia elettrica.


Mobili
Per quanto riguarda i mobili e gli accessori il consiglio è di utilizzare materiali come il legno o altre tipologie eco-sostenibili, oppure si potranno usare mobili riciclati e restaurati creativamente.

Pitturazione
Dipingere le pareti della casa, quindi anche del bagno, con vernici eco-friendly che sono prive di tutti gli elementi chimici, dannosi sia per la nostra salute che per l’ambiente presenti, nelle tradizionali vernici.

Bagno Eco-Sostenibile 03Riscaldamento.
Per rendere la nostra casa e il nostro bagno eco-sostenibili si può pensare di adottare un tipo di riscaldamento alternativo come i pannelli solari, il fotovoltaico o l’eolico.


Infine un ulteriore consiglio potrebbe essere quello di adottare prodotti per le pulizie in generale biodegradabili oppure auto-producendoli in casa. L’aceto è un ottimo alleato dell’ambiente e, se usato bene, è un prodotto molto versatile per effettuare le pulizie. Una soluzione di acqua e aceto è utile per smacchiare, per lavare i pavimenti, come ammorbidente ecc. Lo stesso consiglio vale anche per i prodotti per la detersione del corpo: utilizzare quelli totalmente biodegradabili.

Bagno Eco-Sostenibile: Alcuni Consigli per Arredarlo Senza Inquinare
Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Giacomo Rossini

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.