Home / Le interviste de L'indifferenziato / Interviste a Salvati, Petrucci e Fallone. Cosa volete chiedere?

Interviste a Salvati, Petrucci e Fallone. Cosa volete chiedere?

Uno dei maggiori obiettivi di questo portale è sicuramente quello di riavvicinare i cittadini alla politica, rendondoli  partecipi  attivamente alla vita pubblica del paese.La prossima settimana lo staff de L’indifferenziato realizzerà le interviste concesse dal Sindaco di San Giovanni Incarico Antonio Salvati, e dai rappresentanti delle minoranze Giuseppe Petrucci e Mario Fallone.

 

Cosa chiedereste VOI?

Antonio Salvati Giuseppe Petrucci Fallone Mario

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Simone Casinelli

Simone Casinelli
“le strategie di equilibrio sono tentativi di predizione circa il comportamento della gente” John Nash.

67 Commenti

  1. Il Satanico

    Io vorrei chiedere a Salvati: ma come fai ad essere cosi’ figo?…dove vai a tagliarti i capelli?
    Vorrei chiedere a Petrucci: ti consiglio di parcheggiarla fuori la macchina, uscendo dal garage ci stanno molti che vorrebbero tamponarti….
    Vorrei chiedere a Fallone: che chioma vigorosa e ancora evercolor?anche tu, dove tagli i capelli?

    Ps: bellissima iniziativa 😀

  2. Io vorrei chiedere a tali signori il perchè amano illudere le persone…
    Piu precisamente la mia richiesta è rivolta al signor sindaco che circa 2 anni fa (al tempo ero un semplice studente universitario bisognoso di lavoro) mi promise per ben 2 volte un posto di lavoro sotto periodo elettorale…
    Adesso mi sono affermato nel mio lavoro e di tutto ciò che ho ottenuto fin’ora devo solamente ringraziare me stesso e la mia famiglia.
    Da lui ho solo imparato che la politica mi fa schifo (non ho piu votato da allora, preferisco non contribuire con le mie mani a dare l’assenso a tali persone) ed ho imparato che se non dovrai mai ringraziare nessuno nella tua via sarai sempre un uomo libero…
    Se fate giornalismo vero fate questa domanda a tali signori…
    NON PENSATE CHE MI NASCONDA DIETRO UN SEMPLICE TEXT BOX…ho nome cognome ed identità….

    • Simone Casinelli

      Mi dispiace ma se ti firmi con “Indignato” per chi legge il tuo commento rimarrai un semplice text box.

      “NON PENSATE CHE MI NASCONDA DIETRO UN SEMPLICE TEXT BOX…ho nome cognome ed identità….”

  3. Il potere del nostro sindaco si basa sul precariato. Approfittando del fatto che c’è crisi e il lavoro non si trova ha creato un sistema clientelare basato su contentini e piccole elargizioni. Si è così creato una corte di persone asservite, che pur di lavorare 2 mesi a 200 euro al mese lo seguirebbero anche all’inferno. Mi fa pensare a un sistema feudale più che a un comune del 2011. Io non lo intervisterei neppure perché il degrado economico e morale di questo comune è sotto gli occhi di tutti. Si sa che l’intervista è una recita ed un’ occasione di propaganda elettorale.

    • Umberto Zimarri

      Maria, cosi ci dai poca fiducia… L’intervista è propagnada elettorale se gli intervistatori sono fantocci, fantasmi e soprattutto di parte.NOI NON SIAMO COSI.

    • Mirco Zurlo

      Io aspetterei di leggere l’intervista prima di definirla un’occasione di propaganda elettorale.

  4. Simone Casinelli

    Se partiamo con questi presupposti chiudiamo tutto e inchiniamoci a qualsiasi persona che con il potere prende in mano l’amministrazione comunale e statale. MA POI NON LAMENTIAMOCI PER FAVORE.

    Noi vogliamo solo svegliare le persone e non farle rimanere in silenzio.

    Maria per favore formula meglio la domanda, la faremo noi al sindaco. non mi sembra che con una domanda del genere sia una intervista da “propaganda”.

  5. Pietro Tasciotti
    Pietro Tasciotti

    Io Chiedo soltanto a tutti di dare spazio ai giovani…il paese ha bisogno di iniziative..ha bisogno di rinascere e vivere… I giovani che una volta popolavano questo paese dove sono finiti? Il belvedere pieno di gente e la rimembranza? chi se li ricorda?spariti…ma perchè? cosa è venuto a mancare?mancano le attrattive secondo me…allora si puo’ chiedere solo una cosa a chi governa questo paese: Appoggiate le iniziative dei giovani e soprattutto finanziatele affinche possano nascere cose belle per valorizzare di nuovo San Giovanni Incarico poichè le potenzialita’ non mancano di certo!!!!Grazie ragazzi dell’ INDIFFERENZIATO!!

  6. Pietro Tasciotti
    Pietro Tasciotti

    PS :di lavoro non parlo per niente tanto è inutile!!

  7. White Riot

    Io chiederei a tutti e tre:
    1) Quale è l’effettiva situazione dei conti del comune? A chi o cosa dobbiamo questo stato di cose? E’ possibile avere copia degli ultimi bilanci comunali? Quale rischio corriamo? Quali sono le iniziative che avete intenzione di intraprendere per apporre correttivi?
    2) Cosa proponete per lo sviluppo sociale ed economico di San Giovanni Incarico?
    3) Cosa vi ha spinto e vi spinge, ad oggi, ad occuparVi del bene della collettività? Perchè questa è la politica, o no?
    Grazie e complimenti per l’iniziativa. Sono entusiasta per come questo sito stia “crescendo”.

  8. Simone Casinelli

    Cercami un politico a San giovanni incarico o in italia che non abbia mai promesso un posto di lavoro per un voto e fammelo conosce subito.

    Tutti noi siamo di parte, è l’indifferenziato come ente che NON LO E’. i commenti sono scritti dagli utenti, ed è ovvio che ognuno di loro ha la propria idea.

    Infine penso che non interessarsi più alla politica, non votare e limitarsi a parlare male in giro dei politici non sia il modo giusto di cambiare la gravissima situazione che viviamo in italia. Noi nel nostro piccolo stiamo cercando di fare qualcosa, ma dovete aiutarci tutti.

  9. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Temo che a qualsiasi domanda ,loro,da politicanti blateroni,sappiano dribblare le insidie che fiutano da tali interrogativi.
    Ad esempio nutro molti dubbi che egli rispondano in modo chiaro e trasparente alla domanda sul bilancio e le situazione economica.Però ho fiducia in voi che andrete a fare questa intervista.Per quello che può servire avete tutta la mia stima e il massimo incoraggiamento.E’ una cosa mai fatta prima e di grande impegno.Per la prima volta si troveranno spalle al muro,poi come ne usciranno si vedrà,ma bravi davvero!Questo è un grosso passo avanti.Mettiamoli il fiato sul collo,si sentiranno monitorati davvero per una volta.
    Pietro,i giovani sono spariti perchè fortunatamente molti di loro,di noi,hanno travato il pane quotidiano e per trovarlo hanno dovuto spostarsi e diventare dei semiforestieri.
    Ma a questo paese gli si deve comunque volere bene e impegnarsi col voto per farlo cambiare in meglio.Se possibile,senza scendere a compromessi.Tanto un lavoro sicuro non ce lo troveranno mai.Non vendiamo il voto!
    Una domanda però,la prima che mi viene con urgenza in mente,cel’ho anch’io:
    Per quale cazzo di motivo in questo paese manca l’acqua e il lavoratore,in determinate zone,deve aspettare a volte le 24 per potersi fare una doccia?
    Se San Giovanni non ha l’acqua allora vuol dire che al polo nord ci stanno le giraffe…
    Vi prego di sottoporre questo quesito a chi di dovere.

  10. Ma che cosa si può chiedere a uno che in 18 anni ha annientato qualsiasi forma di opposizione, di libertà di parola, ha portato indietro il paese di 200 anni? (non a caso l’unione dei comuni l’ha chiamata “antica terra di lavoro”) Io capisco che quando usava l’arma della denuncia per zittire tutti quelli che dissentivano, voi andavate ancora all’asilo però certe cose si devono sapere. Negli anni del suo primo mandato potevate incontrare più sangivannesi al tribunale di Cassino che il martedì al mercato. Capite perché l’opposizione è così?

    • Matteo

      e chi ti dice che nn conosciamo la storia del nostro paese??….non vedo comunque il collegamento tra una intervista e le denunce di cui parli….
      questo post è stato aperto solo per chiedere a tutti se hanno qualche domanda da porre….

  11. A proposito di acqua avrei delle foto per farvi vedere l’acqua dove va a finire ma come ve le mando?

  12. Da quanto leggo mi sembrate di parte…
    CHI ha il potere politico ha il dovere di garantire TUTTI i diritti ai suoi concittadini tra cui non vorrei indicare il DIRITTO AL LAVORO!!!!(invece da quanto emerge sono i primi a sfruttare il precariato)
    CHI fa il giornalismo deve dare voce a quelle persone che non avrebbero altro modo di esprimere la propria voce!!!(se fate giornalismo dovete indignarvi di fronte a questo schifo e scardinare il sistema…)
    Qui non si fa propaganda perché se hai letto io NON VOTO PIÙ!!!!a me fa schifo la politica a tutti i livelli e di tutte le parti….
    La mia domanda poi sarebbe questa…”Io vorrei chiedere a tali signori il perchè amano illudere le persone…”
    Infine con molti di voi ho condiviso la mia giovinezza tra i vicoli di SGI (ora ho 26 anni) il mio nome non posso svelartelo su internet ma ti assicuro che mi conosci meglio di quanto credi.

    • White Riot

      Ho capito sei “Er Pelliccia”!!!!

    • Umberto Zimarri

      non mi sembra che qualcuno ha detto/scritto che la tua domanda non sarebbe stata posta!! Tra l’altro siamo gli unici a darti la possibilità di formulare domande da porre all’attenzione del Sindaco e delle minoranze.
      P.s Secondo me sbagli a non votare più, cosi facendo fai il gioco delle persone che critichi e non stimi.

    • Il Satanico

      Indignato io sono assolutissimamente d’accordo con te…e le tue osservazioni e perplessita’ sono le stesse identiche che, io ho posto hai miei colleghi…sembra quasi che fossi io a parlare…grande!ti stimo!

  13. I giovani che una volta popolavano questo paese dove sono finiti?(Pietro con te e con gli altri ne ho passato di tempo in quel posto ma ora quel paese mi sta stretto….)

  14. Innanzitutto concordo con Maria sul fatto che il potere del Primo Cittadino sia basato sul precariato, mi sembra un dato di fatto, la s-co.co.co.-perta dell’acqua calda!

    Prima di ogni intervista ai Tre Moschettieri proporrei il giuramento obbligatorio con mano sinistra sullo Statuto comunale, in seguito reciterei una formula intimidatoria del tipo: “Hai il diritto di rimanere in silenzio. Qualsiasi cosa dirai può e sarà usata contro di te. Hai diritto alla presenza di un avvocato durante l’intervista. Se non puoi permetterti un avvocato, te ne sarà assegnato uno d’ufficio.”
    Infine sarei curiosa di sapere dai nostri amministratori come procede la disperata alienazione dei numerosi beni immobili di proprietà del comune, e cosa resterà nel patrimonio dell’ente una volta venduto definitivamente viale dei giardini, parco della vittoria, e company? imprevisti o probabilità?
    Ragazzi comunque vada sarà un successo, buona fortuna! 🙂

  15. Grazie ragazzi per l’opportunità che ci date siete MERAVIGLIOSI.
    Al Sindaco Salvati vorrei fare 2 domande:
    1) Le modalità di assunzione presso il Comune o Unione dei Comuni? Io non ho Mai visto un bando.
    2) Visto che è anche consigliere provinciale potrebbe impegnarsi per limitare il transito di camion diretti al impianto Saf e discarica di Cerreto? in quanto molto spesso vedo camion provenienti da Cassino e paesi limitrofi che transitano per S. Giov. Inc. invece potrebbero passare benissimo a Roccasecca o a Colfelice.
    Al consigliere Petrucci vorrei chiedere solo una cosa:
    Quale è il compito della minoranza in consiglio comunale, e Lui cosa sta facendo?
    Al consigliere Fallone Mario nemico storico del Sindaco Salvati chiedo:
    Quale è stato l’evento che a cagionato questo riavvicinamento?

  16. Ragazzo mio stai facendo un sacco di errori….
    “Cercami un politico a San giovanni incarico o in italia che non abbia mai promesso un posto di lavoro per un voto e fammelo conosce subito.”
    In italia le cose vanno male poiché visto che lo fanno tutti, per tutti questo è lecito???
    Visto che lo fanno tutti, tutti dovrebbero andare in galera!!!
    Sveglia!!!”In Italia il voto di scambio politico è un reato ai sensi dell’art. 416-ter del codice penale. ”
    Poi se tutti facessero come me allora si che la politica muoverebbe il suo culo grasso!!!
    In italia non serve la violenza , ma serve la coscienza sociale che faccia muovere i suoi rappresentanti!!
    Mi spiace che io debba dire tali cose ad un giornalista, che si dichiara di parte…mi state deludendo, voi dovreste essere i primi a schierarsi con persone INDIGNATE come me….

    • loscemodelvillaggio
      loscemodelvillaggio

      Perdonami indignato,ma io non credo che nessuno tra questi giornalisti si sia dichiarato di parte.Non capisco la conclusione del tuo commento.
      Qui ci si deve fidare di questi ragazzi,non possono peggiorare certo la situazione esistente.Anzi,il loro intento è palesemente di denuncia civile.
      Qui ci chiedono in quanto utenti del giornale di porre delle domande che poi riporteranno agli amministratori del paese.Se li critichi in partenza quello di parte sei tu.
      Esprimi una domanda che vorresti fare anche tu dunque.

    • Mirco Zurlo

      L’irlandese scrive che le promesse fatte dai politici per ottenere voti sono un fenomeno diffuso in Italia ma non dice che sia qualcosa di giusto…anzi, io credo proprio il contrario.
      Secondo te è non andando a votare il modo per far smuovere la politica? E’ questa la “coscienza sociale” di cui parli?

      • Il Satanico

        Se non c’e’ nessuno che rappresenta le mie idee, essendo un cittadino che partecipa alla vita politica, il mio voto non lo regalo e non lo do manco a quello che “puzza di meno”…scappo…EVVIVA LA GLOBALIZZAZIONE!

    • Simone Casinelli

      Io faccio sicuramente un sacco di errori.

      Per nostra grande sfortuna non tutti gli italiani la pensano come te.

      Infine, molto probabilmente stiamo dicendo la stessa cosa. Basta leggere la nostra pagina “Chi Siamo”, da li si può facilmente capire che noi purtroppo non siamo indignati, ma molto molto molto incazzati che gli italiani e soprattutto i giovani si disinteressano di tutto ciò che stanno facendo i nostri “amministratori”. Questo grave disinteresse è secondo me la prima causa di tutto. Abbiamo proposto questo spazio per CERCARE di iniziare a cambiare qualcosa in modo CIVILE.

  17. Christian Lombardi
    Christian Lombardi

    Infatti credo si stia un pò uscendo fuori dal seminato. Grazie a loscemodelvillaggio per la fiducia e per l’appoggio, questo post è per rendervi partecipi dell’intervista che avverrà e per spronarvi a porre domande, non per dare risposte… gli eventuali commenti si faranno solo dopo aver letto le domande e soprattutto le successive risposte. Partire prevenuti non credo sia il massimo…

  18. Mi spiace ma nessuno è prevenuto…forse è solo un po deluso, la delusione sta sfociando in violenza (vedi manifestazioni) ,ma noi dovremo opporci alla violenza e cercare civilmente di far sentire la nostra voce, partendo dalle amministrazioni locali fino ad arrivare ai vertici.
    Ricordiamo sempre l’articolo 1 della costituzione.

    • Simone Casinelli

      molto probabilmente stiamo dicendo la stessa cosa. Basta leggere la nostra pagina “Chi Siamo”, da li si può facilmente capire che noi purtroppo non siamo indignati, ma molto molto molto incazzati che gli italiani e soprattutto i giovani si disinteressano di tutto ciò che stanno facendo i nostri “amministratori”. Questo grave disinteresse è secondo me la prima causa di tutto. Abbiamo proposto questo spazio per CERCARE di iniziare a cambiare qualcosa in modo CIVILE.

    • Mirco Zurlo

      E cosa stiamo cercando di fare noi, secondo te?

      • State cercando di fare la cosa giusta…
        Io da voi provo a far ascoltare la mia voce in modo diverso.
        Il mio dissenso al voto si spiega in queste semplici 2 motivazioni:
        a) se devo votare il meno peggio preferisco non votare
        b) se noi tutti ci astenessimo dal diritto al voto e i seggi rimarrebbero vuoti allora si che si creerebbe un dissenso sentito, purtroppo non veniamo ascoltati ne in manifestazioni (ormai troppo comuni) ne in articoli di giornali (ormai prassi).tutto qui.

        • Simone Casinelli

          Però attento a ricordare la costituzione, ricorda che anche l’istigazione a non votare e’ reato, al pari dell’articolo da te citato 416-ter del codice penale.

          • Io non ho detto non andate a vootare…voi avete testa per far cio che x voi e piu giusto…e solo un mio pensiero…non faccio istigazione.

        • Panz

          Concordo. Inutile votare per il meno peggio. Bisogna dare pieno appoggio solo a chi ci rappresenta realmente. e oggi non ce ne sono.

  19. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Indignato anche ammesso che si concretizzi l’utopia di lasciare i seggi vuoti,alla fine chi credi che ci vada sulla poltrona?Cosa si concluderebbe in tal caso?
    Te lo chiedo perchè è una lacuna che ho sempre avuto.
    Io ,per non saper nè leggere nè scrivere, credo che con un’affluenza pari a zero ‘nei palazzi’ abbiano ancora maggior libertà di fare quello che vogliono e quindi di aggiudicarsi la poltrona praticamente a tavolino.
    Ma comunque qui non si dovrebbe parlare di questo.A tempo debito se ne parlerà.Adesso cerchiamo di togliere la maschera dalla faccia dei nostri politicanti,che è già un grosso passo avanti.I politici del nostro paese devono sapere che i loro giovani cittadini Vivono e Pensano,e non sono delle capre.

  20. Absolute beginners

    E’ palese che il comune di S.Giovanni sia fortemente indebitato. A questo punto vorrei chiedere al Sindaco Salvati: perchè non riusciamo a prendere i fondi che l’Ue, ma anche la Regione Lazio stanziano per comuni?Perchè gli altri comuni ne usufruiscono e noi no? e se ne usufriamo anche noi. che fine fanno quei soldi?

  21. Luca Petrucci

    lindifferenziato come portale mi sembra completamente neutrale. riporta i fatti, gli avvenimenti e cerca solo di informare il lettore su questioni politiche che altrimenti sarebbero sconosciute ai più. i commenti a qualsiasi tipo di articolo sono del tutto personali, non perchè sia stato l’irlandese a farli vuol dire che è il pensiero generale dell’indifferenziato. diventiamo ragazzi che esprimono la propria idea proprio come tutti voi, non più giornalisti. tutti coloro che si impegnano per fare articoli riguardanti la politica hanno una propria idea, ma ce la mettono tutta per non schierarsi. il dibattito tra i commenti poi è normale che ci sia, ma chi dice che siamo di parte non ha ben capito le nostre intenzioni.

  22. Panz

    Io chiederei ai tre: C’é veramente voglia di fare qualcosa per risvegliare il nostro Paese?
    Perchè non coinvolgere di più l’intera comunità nelle scelte comunali? Sarebbe un modo per riavvicinare la gente alla politica e per svolgere il proprio dovere in modo “trasparente”.

    E al sig.Sindaco: Perchè La vediamo sovente in giro, a qualsiasi ora del giorno e della notte, con le auto “marchiate” Unione dei Comuni?

  23. Da abitante di San Giovanni Incarico dico a malincuore che per me è un paese destinato a morire.
    Perchè i pochi esercizi commerciali che c’erano con il passare del tempo stanno chiudendo, i giovani della mia età, come me, sono stati costretti a cercare lavoro lontano da casa (forse questo risponderà alla domanda di Pietro che si chiede dove sono), e il bilancio del comune è in deficit; lo si capisce anche dal fatto che ha messo in vendita alcuni edifici o opere incompiute di sua proprietà.
    Io non saprei che chiedere a persone che hanno portato il nostro paese in questo stato, però visto che voi dell’Indifferenziato avete la possibilità di intervistarle farei le domande proposte da White Riot, e poi un buon modo per ricominciare a ricostruire il nostro paese è dare largo ai giovani, come dice Pietro, in modo che con le loro iniziative possano ripopolare il paese. Una cosa dico a voi ragazzi che leccate il culo a Salvati: 1 anno a 300 euro al mese non è un posto di lavoro ma una perdita di tempo!!! Svegliatevi!!!

  24. io penso che l’indignato lo sia proprio con se stesso e quando dice che questo paese gli sta stretto mi viene da dire che si astenesse dal commentare proprio come fa con il suo diritto al voto.
    Non sei assolutamente coerente con il tuo pensiero, parli così perché hai chiesto la “raccomandazione” a Salvati non hai ottenuto quello che volevi e quindi è uno stronzo perché ha fatto una promessa elettorale….
    Maria……l’acqua la gestisce l’acea e gheddafi l’hanno ucciso in libia, non esagerare con certe affermazioni, a me dai l’impressione di non aver ricevuto qualcosa piuttosto!!!!! e poi a maggio si vota…dai Maria pensaci tu….
    Petrucci……4 anni di assenza dopo la sconfitta elettorale ed ora esce fuori?…..ma come hai difeso i cittadini che ti hanno votato?????
    Infine vorrei proporre una sola domanda a tutti e tre:
    Come è stato passare da amici e compagni di merenda ad acerrimi nemici politici?
    Bè la politica è proprio una bella cosa……
    Comunque sono dell’idea che il passaggio dalla teoria alla pratica è molto molto faticoso, ma c’è un trucco….quello di criticare meno e collaborare fattivamente TUTTI per un obiettivo comune, quello di dare vita ad un paese in modo concreto e in prospettiva futura……..no facendo la passatella…..non serve…partiamo da basso, pensiamo in piccolo e man mano cresceremo…..

    • Simone Casinelli

      noooo ma cosa c’entra la passatella???!!!

    • bah..certo hai ragione…(tu puoi chiamarla incoerenza)
      Ma quello che dici tu non si chiama incoerenza, ma bensi forse allora ero talmente ingenuo a credere nella politica…ora non sono incoerente ho solo preso coscienza di come vanno le cose!quindi non chiedo più cerco di guadagnarmelo!
      Poi puntare il dito è semplice…io ho mostrato argomentazioni per le quali ho espresso il mio dissenso, tu invece mostrami le tue argomentazioni per essere soddisfatta di come vanno le cose 😀

  25. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Lady,avresti la grinta giusta…Peccato che disprezzando la passatella in questo paese non prenderesti manco un voto.
    Ma ragazzi,un sindaco donna?Come la vedete?
    Magari potrebbe essere un primo passo verso il cambiamento.

  26. Benissimo, basta che non è maria….troppo personali i suoi commenti!
    e poi vorrei aggiungere una cosa, condannare chi da l’opportunità di lavorare, anche a poco e per poco tempo, è sicuramente sbagliato.
    Critichiamo di chi non fa nulla per dare qualcosa agli altri. E’ offensivo per quei ragazzi che umilmente ma CON GRANDE ONORE, accettano di eseguire i lavori semplice ed umili e che sicuramente danno una veste pulita ed armoniosa al nostro paese raccogliendo le schifezze che qualche STRONZO butta per terra!!!!
    Saranno poche 300 €, ma sono sicuramente guadagnate onestamente. Chi discrimina tali lavori a mio avviso non ha molti problemi o sicuramente……ha trovato il santo in cielo che lo ha sistemanto in un bel posto di lavoro…..
    Per quanto riguarda i camion che passano a san giovanni e vanno a colfelice, senza prendere le difese di Salvati (è capace se vuole a difendersi da solo) faccio solo una considerazione….ma Fabio De Angelis vice presidente della Provincia e Ass. all’Ambiente che ha fatto?….se si vuole essere liberi…..siate onesti e obiettivi nei commenti….non trascurate gli amici per convenienza……

    • Il Satanico

      Un conto e’ chi ti da l’opportunita’ per meritorcrazia, un conto e’ chi te la da’ come “cordone ombelicale”, per farti rimanere appeso a un filo, schiavo di piu’ infimi e infami interessi. Sicuramente i lavori piu’ umili devo essere apprezzati con lo stesso peso di quelli piu’ “alti”. Un pescatore e’ importante, tanto quanto un direttore commerciale. Un sindaco, tanto quanto un insegnante. Saranno poche sicuro, 300 euro al mese, ma le potresti sempre investire nel tuo futuro, per slegarti dalle tue catene e magari facendo un master o pagandoti l’universita’. Chi discrimina i lavori in questione, dicendo che si svolgono con poco onore, lo fa semplicemente perche’ ha fatto un percorso diverso dal loro, magari sudandoselo e vincendo un concorso, che ti permette anche di sentirti migliore degli altri. Ma non voglio stare a puntualizzare su questo. L’unico santo che si ha e’ “Santa Cultura”. Me lo ha insegnato un mio “amico” per adesso e purtroppo solo di facebook, “Nemo sapientiam paupertate damnavit”( cit. Seneca). E per mantere una certa equita’, “Fabio De che?” ce l’hanno messo alla Provincia, non e’ stato eletto, ma per decisioni di partito…in ogni caso adesso non c’e’ piu’. In conclusione, volevo solo far presente che il “Servizio Civile” non e’ una S.p.A., ma una vocazione e che si svolge di fatto nell’esecuzione del nulla piu’ completo, e si traduce nell’attivita’ del “lanciatore di coriandoli”…cito una volta, quando accompagnai un mio amico, che lavorava per il “Servizio Civile S.p.A.”. Prestava servizio alla “sbarra”. Temutissimo e scomodissimo posto di lavoro. Diciamo che l’impegnata occupazione si componeva nel: premere un bottone per sollevare la “sbarra” e far circolare le macchine, per poi ripremere il pulsante e chiuderla, al loro trascorrere. Ad un certo punto, tanta era la fatica che ci mandarono i rinforzi. Un altro stipendiato del “Servizio Civile” a dar manforte all’ estenuante attivita’. Due, per premere un pulsante. La somma di sue stipendi, per un anno, fa l’equivalente di un’apertura e seguente pagamento di un muto per centinaia di migliaia di eruo, 1 per realizzare un cancello automatico e due per sviluppare un centro ricerca all’interno dell’edificio protetto da “sbarra”. E’ facile appellarsi all’onesta’, ma bisogna sempre prima chiedersi se si puo’ essere la sua bandiera. Lascio a voi i commenti.

  27. Lady, Maria e l’Indignato forse non avrano ricevuto qualcosa ma tu sei di parte.

  28. A Petrucci chiederei :” Quando eri sindaco, una delle tue “grandi opere” fu il restyling del Viale Della Rimembranza. Il nostro paese aveva davvero bisogno di questo spreco di denaro?

    • forse l’unica cosa buona fatta negli ultimi anni…se non lo sai…e’ costata molto poco ed ha ridato luce splendore e dignita’ all’ingresso del nostro paese…….a te forse piaceva il tugurio o libirinto fatto da salvato….dove era ritrovo di ragazzi intenti al consumo di alcool e droga…SVEGLIATI E NON DIRE IDIOZIE

  29. Lady tutti i commenti che leggi sono soggettivi e di parte.. pr caso ritieni di relazionarti a dei robot progettati da Finmeccanica?
    io, te, Maria e gli altri esprimiamo opinioni strettamente personali e nessuno è depositario della verità assoluta!
    A mio avviso Maria ha fatto delle giuste osservazioni e non comprendo la tua ostilità nei suoi confronti.. ad ogni modo hai ragione quando scrivi che bisogna accontentarsi dei lavori occasionali a 300 euro -scarsi- al mese, ammesso, però, che si riesca ad incassare l’esigua somma prima della pensione sociale!!!
    Il malcontento generale dei “fortunati” precari dell’Unione di Comuni mi lascia alquanto perplessa.
    Per ora sospendo il giudizio.

  30. Ragazzi, io non sono di San Giovanni ma ho avuto modo di conoscere il posto, chi ci vive e anche il sindaco. Premetto che a mio avviso i comuni e quindi i sindaci non sono uffici di collocamento. Al giorno d’oggi tutti ci lamentiamo della politica, soprattutto noi giovani, poi però quando arriva il momento di farsi avanti, magari attraverso una candidatura o semplicemente attraverso il diritto del voto, ci tiriamo indietro. La verità è che la maggior parte della gente crede che i politici abbiano delle bacchette magiche. I politici, come Salvati, sono innanzitutto amministratori, ciò vuol dire che sono chiamati ad amministrare il bene pubblico. Questo non significa sistemare i cittadini trovando loro un lavoro. Inoltre per quanto rigurada l’indebitamento dei comuni, penso che questo sia il comune denomitarore dell’Italia di oggi. Detto questo, io ho 22 anni e ho iniziato da poco il mio percorso politico, e Salvati è una di quelle persone che stimo e che reputo capaci di agire in tale ambito. A lui quindi vorrei chiedere: quale ruolo avranno i giovani nelle iniziative future?
    come riesce a conciliare i numerosi impegni politici, con la famiglia e con il rapporto con i cittadini?
    quale consiglio darebbe a un giovane che si accine ad entrare nel mondo della politica?
    Grazie e complimenti per l’iniziativa.

    • Magari potresti chiedergli qual’è il suo stilista preferito! Oppure dove compera le scarpe e quali preferisce (mocassino o stringate?). Un’altra: quest’inverno, piumino o cappotto?
      Senza dubbio potresti ambire ad una pubblicazione su Vanity Fair oppure sulla rivista For Men!!!

  31. Cara Qfwfq, e tu cosa fai per dare l’alternativa a questo sistema?
    ….Quale soluzione suggerisci?
    ….. Come agiresti se avessi il coraggio di scendere in campo?
    Da dove cominceresti?……
    chi e come faresti lavorare?
    ma soprattutto, che lavoro inventeresti?

  32. Luca Petrucci

    io chiederei di fare qualche passatella in più! è una domanda

  33. Luca Petrucci

    io chiederei di fare qualche passatella in più. è una domanda incomprensibile? scendere tra la gente puo fare solo bene a mio parere!

  34. Beh Lady potrei rispondere al tuo questionario solo in presenza del mio avvocato e munita di un dettagliato programma elettorale che, guarda caso, non è ancora nei miei propositi, per adesso non aspiro ad alcuna carica politica ergo non ho alcun dovere riguardo eventuali proposte di gestione del bene comune, non per niente esercito ancora il diritto di voto e delego dei rappresentanti pieni di fantasia!
    Se, solo per ipotesi, dovessi rispondere ai tuoi sottili quesiti e non lo farò, innanzitutto direi che a)gli amministratori locali non sono tenuti ad “inventare” posti di lavoro come ha giustamente ricordato Elena, questa è una tipica scorciatoia per raccogliere voti ma non consensi; b)eviterei di prendere in giro o illudere giovani e meno giovani con contratti di lavoro atipici senza presente e senza futuro, a lungo andare quest’arma potrebbe rivoltarsi contro coloro che sono soliti utilizzarla; c)cercherei di investire le risorse economiche provenienti dalla Regione e dallo Stato con logica produttiva e ragionando a lungo termine.
    Non ci vuole coraggio per scendere in campo piuttosto pazienza, calma, sangue freddo e una bella faccia tosta.. tutte qualità che io evidentemente non ho, peccato!
    Infine ritengo che non esista un’alternativa giusta o sbagliata a questo sistema, semplicemente mancano i presupposti, una diffusa etica politica, il senso di responsabilità e del dovere, etc.. la carica ricoperta per il candidato di turno è considerata come punto d’arrivo e non il punto di partenza della missione, per non parlare della nota tendenza a gestire la “cosa pubblica” con fini privati, peggio di così..

  35. ok ho capito.
    Classico modus operandi dell’italiano….mi lamento, faccio le teorie e predico tanto ma poi al dunque…..non ho tempo, non ho voglia, lasciate fare agli altri…..
    Va bè…..
    Comunque per tornare nel tema spero che qualcosa cambi, chiunque esso sia.
    Spero in qualche novità elettorale, magari in qualche volto nuovo ed affidabile……spero in cuor mio che faccia il passo chi penso possa aiutarci veramente…..speriamo che si convinca…….

  36. Dai non ridurre gli italiani ai soliti stereotipi.. che palle!
    In genere mi lamento a causa del mal di orecchie, del mal di denti, del mal di testa, mai per le imperscrutabili dinamiche politiche locali, su tali questioni posso limitarmi a fare sintetiche osservazioni personali, tutto qua!
    Comunque anch’io spero in qualche volto nuovo e affidabile.. ma ancora non mi viene in mente nessuno!
    Alla prossima, ora vado a seguire il corso di mandolino 😉

  37. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Non è che chiunque si fermi a parlare di politica poi deve accollarsi il dovere di candidarsi a qualche carica.Almeno concediamoci la libertà di parola,senza dover scendere per forza in campo.E poi di politici ce ne sono fin troppi.
    Il problema è che una volta arrivati alla poltrona prendono tutti parte al banchetto e si pensa solo a mangiare.Un politico dovrebbe essere semplicemente onesto,nient’altro.

  38. loscemodelvillaggio
    loscemodelvillaggio

    Tra quanto l’intervista?

  39. Lindifferenziato
    Lindifferenziato

    Ci dissociamo da qualunque commento potenzialmente lesivo a persone per fatti o cose di cui non possiamo dare riscontro.

    Invitiamo inoltre i lettori a desistere da offese, diffamazioni e a evitare un uso improprio del nostro spazio, ricordando che le finalità del portale sono totalmente differenti.

    Non abbiamo approvato un commento dell’utente “THERAMBO” poiché contro il regolamento del portale.
    Riteniamo questi commenti non costruttivi e poco rispettosi del nostro impegno. Non crediamo che accuse non supportate da ALCUN RISCONTRO possano aiutare il paese a crescere e soprattutto questo non è lo spazio per scriverle. Chi si esprime in questi termini non farà altro che animare un clima di tensione e falsità di cui non abbiamo assolutamente bisogno. Si vuole evitare il diffondersi di false informazioni in modo da tutelare chiunque legga i nostri articoli.

    L’indifferenziato

  40. ciao a tutti
    da sangiovannese innamorato del suo paese, chiederei ai nostri amministratori, sia quelli di vecchia data che quelli recenti, come sono riusciti negli anni nel difficile compito di non saper valorizzare il nostro paese, considerate le potenzialità quantomeno geografiche e per le opportunità che potrebbe avere solo considerando l’ aspetto turistico. Faccio fatica a comprendere, ma a malinquore purtroppo è evidente, che avendo a disposizione un lago, una montagna, il mare a mezzora, collegamenti ferroviari e autostradali ad una distanza imbarazzante, come si possa essere in questa situazione di degrado, l’ incapacità palese di non saper sfruttare l’ unica risorsa oggettiva che il nostro paese possiede, ovvero la posizione geografica. E’ come avere una ferrari e non saperla guidare. Ma se giustamente si pensa solo ai propri interessi, sedersi su quelle poltrone non sempre degnamente presiedute, trovo una misera risposta alla mia domanda.
    Io dopo tanti anni ci sono tornato, per il profondo attaccamento che ho per il mio paese e spero che ci siano persone in grado di ribaltare questa situazione, abbiamo tanto da valorizzare, sfruttiamolo…
    ciao a tutti

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*