Home / Sport / Londra 2012 : SPORT DI COMBATTIMENTO

Londra 2012 : SPORT DI COMBATTIMENTO

PUGILATO

Il pugilato è uno stile di autodifesa e uno sport da combattimento. Consiste nel confronto, all’interno di uno spazio quadrato chiamato ring, tra due atleti che si affrontano colpendosi con i pugni chiusi, allo scopo di indebolire e atterrare l’avversario. E’ una specialità rivolta solo agli uomini e suddivisa in 12 categorie: mini-mosca, mosca, gallo, piuma, leggeri, super-leggeri, welters, super welters, medi, medio-massimi, massimi, super massimi. Ma da quest’ anno per la prima volta è stato inserito nel programma Olimpico di Londra 2012 anche la boxe femminile.
REGOLE E COMPETIZIONI: L’incontro di pugilato avviene nel ring. Gli indumenti necessari per un pugile sono: i guantoni che possono essere o blu o rossi e pesano circa 284 grammi, la canottiera e il caschetto. Vince l’incontro l’atleta che alla fine dei tempi regolamentari ottiene più punti, l’incontro può terminare anche prima dei tempi regolamentari solo se il pugile è stato atterrato e non si è rialzato prima della fine del conteggio dell’arbitro ( 10 secondi). Citiamo ora alcuni termini del pugilato: colpi doppiati, cut man, diretto, combinazione, clinch, break, guardia, schivata, serie, gancio.

 

SCHERMA

La scherma è uno sport olimpico di opposizione a contesto aperto che consiste nel combattimento leale tra due contendenti armati di spada, fioretto o sciabola. L’etimologia italiana della stessa parola scherma porta con sé il significato della disciplina, essa infatti deriva dal longobardo “Skirmjan” che significa proteggere, coprire).La scherma comprende tre armi: Fioretto Sciabola e Spada. Nel programma Olimpico sono previsti sia per le donne che per gli uomini: tornei di fioretto, spada e sciabola, in più un torneo a squadre per tutte e tre le armi.
REGOLE E COMPETIZIONI : La pedana nel quale viene praticato questo sport è uguale per tutte e tre le specialità, è lunga 14m e larga da 1 a 2 metri. Il fioretto è un’arma da punta lunga 110 cm, il bersaglio da colpire è il tronco, escludendo testa e arti. La spada arma da punta lunga 110 cm ha una circonferenza di 13.5 cm, il bersaglio da colpire è tutto il corpo. La sciabola è un’arma che colpisce di punta taglio e controtaglio e lunga 110 cm ed ha una circonferenza di 14 cm, il bersaglio da colpire è tutto il corpo esclusi gli arti inferiori.

 

JUDO

Il termine Judo significa Via della Gentilezza. È un’arte marziale ed un metodo di difesa personale giapponese. Il judo è divenuto ufficialmente disciplina olimpica nel 1964, in occasione dell’Olimpiade di Tokyo. Questo sport è diviso per categorie di peso, sette categorie per gli uomini e sette categorie per le donne.
REGOLE E COMPETIZIONI: L’area di combattimento è rappresentata da un quadrato di metri 8×8 chiamato TATAMI. L’incontro inizia quando i due atleti si trovano uno di fronte l’altro e fanno il loro saluto: IL “TACHE-REI”( rappresenta il rispetto per l’avversario), e termina quando uno dei due atleti effettua un IPPON ( l’avversario deve poggiare l’intera area della schiena a terra, oppure l’avversario viene trattenuto a terra per 25” ). L’incontro può anche essere vinto sommando i vari punti acquisiti durante il combattimento.

 

LOTTA.

La lotta consiste nel combattimento corpo a corpo tra due avversari. Il termine si riferisce in particolare a tecniche, movimenti e contromosse applicate al fine di ottenere un vantaggio fisico, come posizioni di dominanza, e sottomissioni, o per infortunare un avversario. Attualmente nel programma Olimpico esistono due tipi di lotta : libera e greco-romana. Anche in questo tipo di sport gli atleti vengono suddivisi per categorie di peso: 8 categorie per gli uomini e 7 per le donne.
REGOLE E COMPETIZIONI : In tutti e due i tipi di lotta la vittoria l’acquisisce chi riesce a mettere l’avversario con le spalle a terra, ma nella lotta libera posso essere effettuate con prese alle braccia, corpo e gambe; per quella greco-romana non sono ammessi colpi al di sotto della cintura.

 

TAEKWONDO.

Il termine letteralmente vuol dire arte del combattimento con l’uso di pugni e calci in volo. Il vero scopo di questo sport è il raggiungimento della formazione morale .E’ divenuta disciplina Olimpica a Sidney 2000. Esistono 4 categorie sia per gli uomini che per le donne.
REGOLE E COMPETIZIONI: Un incontro di taekwondo può essere vinto ai punti, per fuori combattimento, per abbandono o squalifica. I colpi ritenuti validi sono: con i piedi sia il tronco che il volto, con i pugni solo il tronco. Dai punti validi vengono sottratti eventuali penalizzazioni.

Londra 2012 : SPORT DI COMBATTIMENTO
Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Virgola

Virgola

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.