Home / Le interviste de L'indifferenziato / L’Intervista de L’indifferenziato ad Alessandro Gilioli, giornalista e blogger de L’Espresso.

L’Intervista de L’indifferenziato ad Alessandro Gilioli, giornalista e blogger de L’Espresso.

Benvenuti a un nuovo numero de “L’Intervista de L’Indifferenziato”. In questa, siamo lieti e onorati di ospitare Alessandro Gilioli, giornalista e blogger dell’Espresso che durante  la sua prestigiosa carriera ha lavorato per importanti testate come “La Domenica del Corriere”, “Sette”, “Il Giornale”, “L’Europeo” e “Happy Web”.  Il suo Blog, “Piovono Rane”, è un punto di riferimento imprescindibile per l’informazione sul web: nel 2009 è stato premiato come miglior blog giornalistico, nel 2010 è stato premiato come Blogger dell’Anno, nel 2011 è stato il Miglior Blog d’opinione e nel 2012 il suo post, “Breivik, la cella, l’Italia e la Sinistra” è stato giudicato come il Miglior Post dell’Anno.

AlessandroGilioli

Numerosi sono stati anche i suoi libri e saggi, tra cui, si ricordano: “Forza Italia: la storia, gli uomini, i misteri”( Arnoldi) del 1994 con la prefazioni di Gustavo Zagrebelsky, “Cattivi Capi, Cattivi Colleghi del 2000 (Mondadori), Stress Economy edito da Mondadori nel 2001, “Basta Perdere” nel 2002, “Premiata Macelleria delle Indie” (Rizzoli 2007) con il quale fa luce sul volto orrendo e disumano della globalizzazione nelle Indie,  “I Nemici della Rete, Rizzoli 2010” con la prefazione di Stefano Rodotà, “Bersani Ti Voglio Bene” e ,infine, l’ultima fatica “Chi ha suicidato il Pd” Imprimatur 2013.

Perché fare un’intervista ad Alessandro Gilioli? è semplicissimo: basta leggere un post o un articolo per capire che le sue considerazioni non sono mai scontate e banali. Con una coerenza fuori dal comune e  grazie ad un linguaggio  chiaro e diretto riesce sempre ad essere interessante, portando i lettori ad osservare gli avvenimenti da un punto di vista differente e a riflettere sulle importanti tematiche trattate sul blog.

(Come sempre per scaricare il pdf dell’intervista basta cliccare sul link. Buona Lettura)

Intervista_Gilioli

 

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Umberto Zimarri

Umberto Zimarri
..Io, giullare da niente, ma indignato, anch'io qui canto con parola sfinita, con un ruggito che diventa belato, ma a te dedico queste parole da poco che sottendono solo un vizio antico sperando però che tu non le prenda come un gioco, tu, ipocrita uditore, mio simile... mio amico...

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*