Home / Cultura / Cinema / Film della settimana / Hanna, il film della settimana

Hanna, il film della settimana

Hanna (Saoirse Ronan)

Agosto, come da consuetudine, è sempre molto avaro di uscite cinematografiche. Infatti è molto difficile visto la canicola estiva rintanarsi in un cinema (molti sono chiusi, a meno che non ci siano delle proiezioni all’aperto). Per il weekend che ci porta ai piedi di ferragosto, ci sono da segnalare solo tre uscite: la commedia italiana, “Almeno tu nell’universo” di Luca Biglione, la commedia a stelle e strisce con Jim Carrey, “I Pinguini di Mr. Potter” di Mark Waters ed infine il thriller “Hanna” di Joe Wright.

Proprio quest’ultima pellicola americana è il nostro film della settimana. Il regista torna con questo film dopo “Orgoglio e pregiudizio”, “Espiazione” e lo sfortunato “Il solista”. Presente anche un ottimo cast, dove nel ruolo della giovane protagonista c’è una affascinante e pericolosa Saoirse Ronan, e delle sicurezze come Cate Blanchett ed Eric Bana. Degne di nota sono le musiche, niente di meno che dei Chemical Brothers. Quindi le basi per un ottimo film ci sono tutte.

La trama del film inizia nelle terre più estreme della Svezia, dove la Ronan nel ruolo di Hanna, viene cresciuta dal padre (Eric Bana) un ex agente della Cia, con l’unico intento di diventare una serial killer. Quindi un’educazione del tutto diversa da quella di una sua coetana, che incontrerà durante la sua missione nel cuore dell’Europa. Questa nuova amicizia porterà a farsi delle domande sul suo ruolo e sulle sue priorità di vita entrando in contatto con un’adolescenza da lei mai vissuta.

Nei panni della cattiva di turno, una super Blanchett, una spietata agente della CIA pronta a tutto pur di portare a termine la sua missione.

Un ottimo film, dove dunque l’unica pecca sembra essere il periodo di uscita. Per gli amanti dei thriller movie un’ottima chicca da non perdere.

E chiudo con una delle frasi più intense del film, “A volte anche i bambini sono persone cattive”.

Ecco il trailer italiano:

http://www.youtube.com/watch?v=hFq9y3ppKMs

Hanna, il film della settimana
Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Mauro Stracqualursi

Mauro Stracqualursi
"Bisogna sempre essere ebbri. Tutto è in questo:è l'unica questione. Per non sentire l'orribile peso del tempo.. che vi rompe le spalle e vi curva verso la terra... Dovete inebriarvi senza tregua.[...] Ma di che? Di vino,di poesia o di virtù,a Vostro talento. Ma inebriatevi. E se talvolta sui gradini di un palazzo, sull'erba verde d'una proda, nella solitudine tetra della Vostra camera, Vi destate, diminuita già o svanita l'ebbrezza, domandate al vento, all'onda, alla stella, all'uccello, all'orologio, a tutto ciò che sfugge, a tutto ciò che parla, domandate che ora è: ed il vento, l'onda, la stella, l'uccello, l'orologio, Vi risponderanno: E' l'ora di inebriarsi! Per non essere schiavi martoriati del Tempo, inebriatevi,inebriatevi senza posa! Di vino,di poesia o di virtù... a Vostro talento.." "Inebriatevi" - C. Baudelaire.

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.