Home / Sport / SuperMario Balotelli… Talentuoso e ingestibile!

SuperMario Balotelli… Talentuoso e ingestibile!

Il calcio italiano sta vivendo la crisi di talento più grande di sempre. Non ci sono giocatori capaci di farti stropicciare gli occhi, e quei pochi che si avvicinano ad avere queste capacità, il più delle volte hanno un carattere poco affidabile. Il talento più cristallino d’Italia è sicuramente Mario Balotelli. Questo ragazzo nato il 12 agosto 1990 a Palermo viene abbandonato dai genitori di origine ghanese e affidato ad una famiglia di Brescia. La prima squadra di Mario fu il Lumezzane con il quale esordì quando non aveva ancora compiuto sedici anni. Il suo talento venne immediatamente riconosciuto da tutti, grandi capacità di corsa, resistenza ma soprattutto una dote eccezionale: Balotelli salta il suo avversario con grande facilità. Come detto prima, il talento italiano è quasi sempre viziato e poco raccomandabile, Balotelli rappresenta l’emblema di questo calciatore. Talentuoso, ma estremamente difficile da gestire! Il suo carattere poco tranquillo si nota subito dopo il passaggio all’Inter, Balotelli fa il suo esordio e impressiona tutti per le sue capacità, ma dopo pochi mesi comincia con i “capricci”. Riceve spesso squalifiche per proteste o reazioni e spesso entra in campo senza voglia di giocare, tutto questo porta l’Inter a decidere di cederlo. Dopo aver vinto ogni tipo di trofeo con l’Inter si accasa al Manchester City di Roberto Mancini. Ventotto milioni all’Inter e tre e mezzo al giocatore, unMario Balotelli acquisto importante per il City che dimostra di puntare su Mario. Ma eccolo di nuovo il vero Balotelli, dice di essere cambiato, poi per noia lancia freccette ad alcuni bambini che giocano a calcio, segna due gol nel derby di Manchester ma due giorni prima aveva fatto incendiare la sua dimora per giocare con dei fuochi d’artificio. Cambierà mai Balotelli? Riuscirà a mettere la testa a posto questo talento che da sempre dice di essere e sentirsi italiano seppur di origini ghanesi?  Se mettesse la testa a posto sicuramente raggiungerebbe quella continuità che lo potrebbe portare ad essere,come ha detto Roberto Mancini, uno dei tre giocatori più forti al mondo. Intanto noi ce lo godiamo in questo modo, un pò matto ma estremamente talentuoso e per Europei e Mondiali futuri ci affidiamo tutti a lui, che la testa lo assista perchè che lo assistano le gambe non c’è nessun dubbio! Dai SuperMario, dimostra anche ai più restii che di classe ne hai da vendere e che sei l’unico in grado di far fare il salto di qualità ad una Nazionale mediocre.

Mario Balotelli

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Luca Petrucci

Luca Petrucci

2 Commenti

  1. Luca Petrucci

    però è forte!

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*