Home / Sport / Tevez Inter affare fatto? Il Milan non molla

Tevez Inter affare fatto? Il Milan non molla

 

 

Con l’uscita di scena del Milan dalla corsa a Tevez, parlare di affare ormai definito è assolutamente sbagliato. Come nei migliori libri gialli, il finale di questo intreccio di mercato è ancora tutto da scoprire, proprio perché nonostante i giochi sembrino chiusi, con l’Inter in vantaggio sul Psg, un possibile rientro in corsa del Milan è ancora ipotizzabile. I possibili scenari della trattativa potrebbero essere principalmente tre:
INTER- La primi ipotesi vedrebbe trionfare l’Inter, con i nerazzurri che dopo aver corteggiato a lungo in estate (dopo l’addio di Eto’o e poi l’arrivo di Forlan a far raffreddare la trattativa) l’Apache sarebbero riusciti a battere la concorrenza dei cugini e dei francesi, tagliando fuori entrambi gli avversari di mercato con un’azione mirata a strappare prima di tutto l’accordo con il club inglese.  Sarebbe stata apprezza la differenza di imbastire la trattativa come quella del  Milan, che aveva non poco indispettito lo sceicco Mansour e la dirigenza dei citizens per aver sbandierato ai quattro venti le foto che ritraevano Galliani con Tevez a Rio, dimostrando in un certo senso un modo poco corretto di trattare prima con il giocatore e poi con i proprietari del suo cartellino. Ovviamente anche la miglior offerta economica dei 25 milioni più bonus con l’obbligo, e non il diritto di riscatto (come era previsto nella trattativa con i rossoneri) ha fatto pendere l’ago della bilancia a favore dei nerazzurri. L’inaspettato stop di Pato ha ovviamente frenato in maniera brusca qualsiasi approccio alla trattativa, tagliando momentaneamente i rossoneri fuori dalla corsa all’argentino. Nonostante il via libera però, c’è l’attesa di Moratti e Branca, che prima di tentare l’affondo finale aspettano il risultato del derby, considerando come l’innesto di Tevez sia utile solo per la rincorsa scudetto, vista l’indisponibilità del giocatore in Champions League.  Tra le motivazioni valide per cui acquistare subito Tevez c’è da considerare, come, nonostante l’investimento sia certamente oneroso dal punto di vista economico, c’è da ricordare come dalla prossima stagione gli addii illustri di Chivu e Muntari porteranno un bel alleggerimento del monte ingaggi, e attualmente le probabili partenze di Castaignos e di Zarate (dal cui mancato riscatto si risparmieranno circa 16 milioni di euro) dovranno essere rimpiazzate con un attaccante per colmare un vuoto nel reparto offensivo.
MILAN- Rossoneri tagliati fuori? Solo momentaneamente poiché Galliani come insegna la storia calcistica è uno dei migliori, se non il migliore dirigente per strappare accordi a prezzi assolutamente favorevoli al suo club. Non è escluso un possibile contrattacco del Milan all’Apache, poiché l’accordo raggiunto con il giocatore testimonia la volontà (sovrana come spesso accade in queste trattative) del calciatore di vestire unicamente la maglia rossonera. Quindi è ipotizzabile nonostante le smentite di rito che il Milan continui a seguire l’affare mantenendo un low profile, affidandosi proprio all’apprezzamento dell’argentino, considerando inoltre come l’assenza di Cassano si potrebbe far sentire nei mesi a venire, in cui l’affare scudetto potrebbe divenire una lotta più difficile del previsto.
MANCHESTER CITY- Impossibile che l’argentino rimanga al City? Non è da escludere questa ipotesi, nonostante la sua permanenza in terra inglese risulti davvero difficile, analizzando come il rapporto con Mancini sia ai minimi storici dopo il rifiuto di scendere in campo nella sfida contro il Bayern. Basterebbero le scuse ancora non arrivate al tecnico di Jesi per ricucire un rapporto compromesso? Difficile ma non impossibile. Il vice del Mancio David Platt nell’ultima conferenza stampa ha detto la sua in merito all’argentino: “Se Tevez può restare? Non so perché fino ad oggi ne sono successe di cose strane. Non so se il Milan tornerà alla carica a fine mercato, non conosco i dettagli della trattativa, ma penso che a meno che l’accordo non sia soddisfacente per il club l’affare non si farà in ogni caso”.

Dichiarazioni tratte dalla Gazzetta dello Sport.

Fonte articolo : “Il Pallonaro”

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Antonio Trementozzi

Antonio Trementozzi

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*