Home / Attualità & Economia / Pottermore: è caccia alla Piuma Magica

Pottermore: è caccia alla Piuma Magica

Una caccia al tesoro. Ecco cosa aveva in serbo la regina della letteratura per ragazzi, J.K. Rowling, per i fan del maghetto più famoso di tutti i tempi dopo aver lanciato “Pottermore”, una nuovissima esperienza virtuale per chi si è sentito un po’ orfano dopo la fine della saga. In poche parole, dal 31 luglio al 6 agosto su www.pottermore.com, per poter accedere in anteprima (il sito aprirà ufficialmente i battenti ad ottobre) bisognerà trovare la Piuma Magica, grazie a diversi indizi che ogni giorno verranno pubblicati. Per chi è babbano (e cioè senza poteri magici) occorre una piccola delucidazione. La Piuma Magica rileva la nascita di un bambino dotato di poteri magici e ne scrive il nome in un grosso libro. Ogni anno la professoressa McGranitt, l’insegnante di Trasfigurazione e poi in seguito Preside della Scuola, controlla questo libro e invia dei gufi ai bambini che compiono 11 anni per informarli che un posto li attende a Hogwarts. Non è un caso che la caccia abbia inizio proprio il 31 luglio. E’ il giorno in cui a spegner le candeline sono sia la scrittrice che Harry. Ma la Piuma non aspetta, come ci dicono dal sito, e ogni giorno sarà possibile registrarsi solo fino ad esaurimento posti.

Harry Potter, come sappiamo, è diventato grande, ha sconfitto, insieme ai suoi amici, l’Oscuro Signore ed è diventato, con gli anni, un papà orgoglioso. Ma ciò che rimarrà nel cuore dei potteriani sarà l’immagine di un bambino con gli occhiali tondi e una cicatrice a forma di saetta sulla fronte che sta viaggiando verso Hogwarts, la Scuola di Magia e Stregoneria. Non ci credevamo più eppure Zia Row (così la chiamano in confidenza i suoi ammiratori più accaniti) ha voluto in qualche modo che la sua storia continuasse. Non un altro libro e nemmeno un altro film (tra l’altro Harry Potter e i Doni della Morte Parte II ha raggiunto fino ad oggi 1 miliardo di incassi) ma un sito web, un’esperienza di lettura completamente nuova, alla quale contribuiranno gli stessi lettori, che permetterà ai fan di tutto il mondo di addentrarsi in questo mondo fantastico, scoprendone segreti e retroscena. “7 libri, 7 giorni, 7 opportunità”. Perciò, occhio alla piuma!

Vota questo Articolo!

Commenti

commenti

Pubblicità

Notizie su Clauz

Clauz
Sono nata 26 anni fa, in un paese del casertano, in una domenica di giugno quando Johnny Depp compiva appena 22 anni. Sono cresciuta tra le Barbie, le formule chimiche di mia madre, il Commodor 64 di mio fratello, i marchingegni di mio padre, il pane di mia nonna e le macchine fotografiche dei miei zii. Non ho talenti particolari: non suono alcun strumento musicale, non pratico alcuno sport, non so disegnare nè tantomeno cantare. So fare una sola cosa: scrivere. Laureata in Giornalismo, provo ad essere una freelance. Dopo essere entrata nell'Albo dei Pubblicisti, ho cominciato a collaborare con Il Mattino. Ora collaboro pure con L'indifferenziato!

Rispondi

Il tuo indirizzo eMail non sarà Pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*